WWE & DISCOVERY: Tutto quello che c’è da sapere su DMax, la “casa” della WWE in chiaro

Oggi è arrivata la tanto attesa ufficialità, la WWE dal 1° luglio andrà in onda su DPlay Plus a pagamento (3,99 euro al mese o 39,99 euro all’anno), mentre da lunedì 13 approderà su DMax in chiaro con commento in lingua italiana di Luca Franchini e Michele Posa.

Di seguito, vi riportiamo tutte le informazioni utili sul canale che ospiterà la WWE (salvo cambiamenti) per i prossimi tre anni, ovvero DMax.

DMAX

Il canale è visibile sul canale 52 del digitale terrestre, sui canali 170 (in HD dal 7 novembre 2014) e 171 (+1) di Sky ed ai canali 28 e 128 di Tivùsat.

DMAX+1

Dal 9 aprile 2014, sulla piattaforma Sky Italia, il canale ha anche una versione timeshift, DMAX +1, che trasmette la programmazione di DMAX un’ora dopo, visibile sul canale 171.

DMAX HD

Dal 7 novembre 2014, è disponibile su Sky Italia, la versione in alta definizione di DMAX, visibile sul canale 170. Dal 1º marzo 2019, è disponibile anche su Tivùsat al canale 28 in sostituzione della versione a definizione standard.

PALINSESTO

DMAX ha una programmazione costituita da programmi factual che trattano di: motori, disastri, natura, crimini, lifestyle e sport per un pubblico maschile. Tra i programmi più importanti:

Camionisti in trattoria, Unti e bisunti, Airport Security, Deadliest Catch, Nudi e crudi, Una famiglia fuori dal mondo, Bellator MMA e ovviamente dal 13 luglio, WWE Monday Night Raw, WWE Friday Smackdown e NXT.

Lo share medio annuo nazionale del canale è dello 0,78%.

FONTE: SPAZIOWRESTLING.IT

 

The following two tabs change content below.
Marco Macrì
Direttore Editoriale di Spazio Wrestling. Da anni nel mondo del wrestling web, con diversi ruoli ricoperti. Nella vita di tutti i giorni, sono responsabile dell'ufficio stampa della CNL - CONFEDERAZIONE NAZIONALE DEL LAVORO.