WWE: Dolph Ziggler parla delle star dell’Attitude Era e della WWE

Dolph Ziggler è stato recentemente intervistato nel podcast This Corner e ha discusso delle stelle dell’Attitude Era che sono ancora all’orecchio di Vince McMahon. Di seguito sono riportati i punti salienti per gentile concessione di WrestlingInc.

Sulle star dell’Attitude Era che sono ancora all’orecchio di Vince:
“La parte triste sono i veterani, che hanno conosciuto Vince fin dall’Attitude Era e ci sono stati quando tutto era scintillante, e avere questo ascolto in più non è sempre la cosa migliore. Non è che non lo fanno, ma è che non c’è alcun altro posto dove andare. Vai e dici che non è una tua cosa (come storyline), la risposta è che potresti allora andare in un catering o puoi lasciare tutto. Non so come comunichino le altre persone e non lo voglio sapere, mi piace il mio modo di comunicare quando gli dico che posso fare qualcosa ancora meglio. A volte dice che è una buona idea, a volte dice che non è quello che aveva intenzione di fare, ma la verità è che le persone cercano sempre di fare al meglio le cose, molte volte è show business e cercano di farsi notare al meglio. Ma molte volte sento che alcuni ragazzi della Attitude Era dicono “Perchè non fai così?”, ma questo non è il vero modo in cui funziona questo business perchè non è più come quando si prendevano decisioni al volo e venivano fatte, ma ora metti a rischio la storia di altre persone, uno show televisivo non sai mai dove può portare. Non c’è più l’opzione di dire loro di andare all’inferno e voglio fare ciò che voglio, forse funziona o forse no”

Sull’andare contro gli ordini:
“In passato ho fatto cose che avevo detto fossero la cosa giusta da fare e mi era stato detto di no, fino a quando non l’ho fatto. Tre volte su quattro ha fatto saltare i tempi ed è stata la scelta giusta e altrettante quattro mi è stato detto di no, dicendomi che questa era una squadra e non qualcosa di singolare”

FONTE: WRESTLINGNEWSSOURCE.COM