WWE: Donald Trump ha fatto pressioni a Vince McMahon per cancellare Crown Jewel?

Crown Jewel è uno dei prossimi PPV WWE che è pubblicizzato per il prossimo 2 novembre al King Saud University di Riyadh in Arabia Saudita, ma Dave Meltzer di Wrestling Observer ha annunciato che al momento è  “in forte pericolo” come mai prima.

La WWE non ha parlato dell’Arabia Saudita nelle loro trasmissioni televisive, ma hanno tuttavia portato avanti le rivalità e la pubblicità dei match del PPV. L’idea è che ci sia un piano di backup nel caso decidessero di non portare avanti il compimento dello spettacolo, ma stanno cercando di fare di tutto per evitare stravolgimenti.

I biglietti sono stati messi in vendita da venerdì, ma da quel momento non si è più saputo nulla. Vince McMahon, apparentemente irremovibile circa la cancellazione dell’evento all’inizio, aveva ammesso di poterci pensare solo in caso di forzature dal governo o da Donald Trump, che però, per quanto riportatoci, sembrano scesi in campi per persuadere il Chairman.

Ieri, Robbie Fox di Barstool Sports ha inoltre riferito che superstar come Daniel Bryan e John Cena si stiano rifiutando di prendere parte all’evento, ed anche Meltzer ha ammesso la sempre più probabile assenza del Leader della Cenation, mentre per Bryan la situazione è stazionaria.

FONTE: WRESTLINGNEWSSOURCE.COM

  • Stex14

    Che venga cancellato e basta!