mercoledì, Febbraio 28, 2024
HomeNewsWWE: Ecco a cosa sono serviti i tanti licenziamenti

WWE: Ecco a cosa sono serviti i tanti licenziamenti

La WWE ha di recente licenziato più di 100 dipendenti e oltre 20 Superstar dopo la sua fusione con la UFC. Kevin Nash ritiene che questi tagli al personale non siano stati fatti a caso.

Questi licenziamenti sono serviti

Durante il Kliq This Podcast, Kevin Nash, ha espresso la sua opinione riguardo questa sfilza di rilasci da parte della WWE, che come sappiamo ha rimesso sotto contratto Nia Jax e fatto firmare un grosso contratto a Jade Cargill. L’ex membro del NWO ha insinuato che questi rilasci servano per fare spazio a nuove Superstar.

“Dolph e Rick Boogs, sono rimasto stupito dai loro rilasci. Ho visto che hanno riportato Nia Jax a RAW, portato Jade Cargill in WWE, quindi ho pensato che ora ci sono posti per nuove persone. Non fai dei tagli al personale per sostituirli con 2 Superstar. Ma penso che si stiano rimodernando, anche il team creativo si sta rimodernando.”

E ovvio che ad essere stati fatti fuori sono state Superstar importanti, Dolph Ziggler, Matt Riddle in primis. E per il licenziamento di Mustafa Ali ci sono state parecchie indiscrezioni nel dietro le quinte.

FONTE: RINGSIDENEWS.COM

ULTIME NOTIZIE

ULTIMI RISULTATI