WWE: Edge non vuole affrettare il suo ritorno

Edge si è infortunato durante il Greatest Wrestling Match Ever a Backlash e ora i fan stanno aspettando con ansia il suo ritorno. Parlando con Comic Book, Edge ha rivelato di non essere sicuro di poter tornare in fretta. Il suo corpo potrebbe guarire in modo diverso per via della sua età, è una nuova esperienza di recupero per lui. Sta prendendo le cose come vanno perché sa che affrettare il ritorno sul ring non è mai una grande idea:

È così difficile dire in che situazione ci si trova nei primi due mesi. Sono sempre stato contento del fatto di recuperare dagli infortuni abbastanza rapidamente. Sono tornato da uno strappo al tendine d’Achille in sei mesi, che è un po’ stupido. Ma sai, ora che sono anche più grande, non so cosa mi aspetta. Non ho mai avuto un intervento chirurgico in 40 anni, quindi non so più quanto velocemente mi riprendo. Non lo so. Onestamente non lo so. Una cosa che ho imparato è che piuttosto che affrettarmi a tornare, devo ascoltare il mio corpo. Anche nel match di Backlash, mi faceva male il braccio ma non mi rendevo conto, non pensavo che stesse succedendo qualcosa, era solo un po’ dolorante. Quando ho subito l’intervento chirurgico, il dottore ha detto che c’erano buone probabilità che fosse parzialmente lacerato durante l’incontro. Non lo sapevo, pensavo solo che il mio gomito fosse un po’ dolorante. Ma quando sei un lottatore, senti del dolore, è quello che succede. Quindi ho solo bisogno di ascoltare di più il mio corpo, assicurandomi di avere cura di me stesso, cosa a cui non avevo mai veramente prestato attenzione prima. Sia che ciò implichi yoga, tuffi freddi, saune, qualunque cosa sia, ho solo bisogno di fare di più, soprattutto adesso a 46 anni”.

Edge d’altronde è molto bravo a mantenere un segreto, ha negato il suo ritorno in WWE anche la settimana prima della Rumble. Anche se sapesse la data esatta in cui può tornare sul ring, non lo direbbe.

FONTE: RINGSIDENEWS.COM