WWE: Gable Steveson fornisce i dettagli del suo accordo con la WWE

La medaglia d’oro olimpica e nuovo acquisto della WWE Gable Steveson si è recentemente unita ad Ariel Helwani per un episodio di The MMA Hour. Durante l’intervista, ha discusso della firma con la WWE e della reazione del Minnesota alla sua decisione; gli è stato chiesto anche se ha ricevuto problemi dall’università:

Penso che sia stato un compito abbastanza facile. Il Minnesota ha firmato abbastanza velocemente. Dato che si tratta di intrattenimento sportivo, non è che vado là fuori con la NFL e faccio football universitario. Non puoi farlo. Quindi, penso che il modo in cui ha funzionato la regola NCAA è che mi ha permette di fare un’apparizione sul ring contro chiunque e tornare e lottare in Minnesota. Quindi, il mio primo obbligo è competere in Minnesota, ma, sai, ho due grandi obblighi in questo momento. Volevo tornare indietro e vincere un titolo nazionale. Perché non dovrei lottare su entrambi gli stage? È una situazione vincente e ho dovuto cogliere l’opportunità. Già dall’anno scorso volevo venire in WWE e dopo le Olimpiadi sono iniziate le negoziazioni. Ho detto loro che volevo tornare indietro e finire la scuola e loro erano d’accordo. Vince McMahon, Nick Khan e Triple H hanno detto tutti ‘Vai avanti e vinci un titolo nazionale. Indipendentemente da ciò, tutto sarà ancora a posto per te. Torna indietro e prendi la tua laurea e ci vediamo dopo.’ Inoltre mi unirò a mio fratello più grande in WWE, ha 25 anni e la WWE lo ha ingaggiato poche settimane fa. Sta imparando. Bobby non è un gran chiacchierone, è un po’ introverso. Quindi, deve tirare fuori un altro lato di lui. Penso che ce l’abbia dentro, vedremo come se la caverà ad NXT. Non abbiamo mai parlato di questo, non ha mai davvero menzionato la WWE fino all’anno scorso. È tutta una sua decisione e penso che in realtà sia stata un’ottima decisione. Ora ha una possibilità al Performance Center dopo il wrestling scolastico, ma è bello che siamo entrambi nel business.”

L’intervista si è poi spostata verso Triple H e il suo intervento al cuore della scorsa settimana:

Oh mio Dio, sì, è triste. Triple H è stato lì per me dal mio primo anno di college, l’ho incontrato nel backstage. Siamo rimasti in contatto sempre e non se n’è mai andato. Quindi, è stato triste sentire che aveva quel tipo di problema di salute. Ho visto sua moglie, Stephanie McMahon, un paio di giorni fa al Madison Square Garden e le ho detto un paio di parole. Spero che stia migliorando in fretta, davvero“.

FONTE: WRESTLINGINC.COM



Rispondi