WWE: I commenti di Riddle su Roman Reigns fanno arrabbiare la WWE

Secondo quanto riferito, Riddle ha ricevuto molte critiche nel backstage per i suoi recenti commenti rivolti al campione Universale Roman Reigns.

Il samoano, parlando di CM Punk, aveva detto che non era così forte o over come lui o John Cena o The Rock, dicendo che è lui che sposta l’ago della bilancia. Riddle, ospite al Graham Matthews di Bleacher Report a proposito ha avuto alcune parole davvero forti per The Tribal Chief:

”Non voglio mancare di rispetto a Roman, sembra un bravo ragazzo, ma allo stesso tempo è come quando le persone dicono di essere un buon genitore. Sai cosa? Se tu fossi un buon genitore, i tuoi figli ti direbbero che sei un buon genitore. Quando dici ‘Riconoscimi’ no, non lo sei. Sei imparentato con The Rock. Stai zitto. Non sono impressionato, posso batterti in un vero combattimento. Quindi, chiudi la bocca. Non stai spostando gli equilibri. Sono io il vero stallone, RK-Bro sta vendendo il merchandising, stiamo spostando l’ago della bilancia e basta. Non voglio dire troppo, non sto cercando di mettermi nei guai, tanto di cappello a lui. È fantastico in quello che fa. Mi piace quello che fa. Roman, sei in quel punto per una ragione. Non sei un fratello. Sei di seconda generazione. Io sono di prima generazione“.

In quella stessa intervista, Riddle ha fatto riferimento al ritorno a SummerSlam di Brock Lesnar e ha detto che The Beast e The Head of the Table non vogliono farsi male, evitando un match con lui:

Ho visto un cartello su una porta che diceva Mr. Beast ed ero tipo ‘Chi diavolo è Mr. Beast? Ho la sensazione che sia Brock.’ Sai, sono contento che Brock sia tornato, ai fan mancava ed è un avversario infernale. Personalmente penso che abbia scelto l’uomo sbagliato, è passato da Roman, ma la gente adora quel titolo Universale, quindi ho capito. Penso che entrambi stiano facendo la cosa giusta perché non vogliono farsi male“.

Pare che nel backstage questi commenti di Riddle non siano affatto piaciuti.

FONTE: WRESTLINGINC.COM



Rispondi