WWE: John Cena parla dei disordini politici in America, della diversità e di molto altro

Business Insider ha recentemente intervistato John Cena che ha parlato dell’importanza della diversità in America, della sua partnership con Skyy Vodka e sul perché il paese sta attraversando tempi duri. Ecco quanto ha detto:

Sulla diversità: “Puoi discutere su qualsiasi cosa. E puoi usare la retorica politica per attirare qualsiasi cosa nella tua gravità, se vuoi. Ma le persone si preoccupano di politicizzare la diversità, che è intrinseca in ciò che gli Stati Uniti d’America rappresentano. Se vogliono farla fuori come argomento di discussione, allora non voglio fare parte di quella discussione“.

Sul lavorare con SKYY Vodka: “Ero molto attratto dal fatto che fosse intitolato “Orgogliosamente Americano “. Sono un fiero patriota, e penso innanzitutto come un patriota. Abbracciare la diversità è più o meno come definisco il patriottismo americano. Penso che sia un messaggio che non è solo buono ora, ma è buono sempre e ovunque. Penso che, indipendentemente da quale sia la situazione, se si tratta di tempi politici difficili o se tutti stanno collaborando bene insieme, il messaggio di abbracciare la diversità è importante ogni singolo giorno, indipendentemente dal tempo storico in cui ti trovi”. 

Sul non essere una persona molto “diversa” per questa campagna: “Se qualcuno critica la mia razza o il mio orientamento sessuale e il loro commento ora è che sono autorizzato ad abbracciare la diversità, si dimostra molto chiuso mentalmente. Perché se lo fai, in sostanza non sei diverso … È qualcosa con cui non sono affatto d’accordo“.

Sui disordini politici in America: “Si potrebbe ipotizzare che la ragione di tutte le tensioni politiche sia che l’America, ancora una volta, sta attraversando una gigantesca fase di cambiamento. E penso che ne usciremo alla grande. Penso che sarà una cosa meravigliosa. È solo che non ne usciremo senza scottature e lividi“.

FONTE: WRESTLINGNEWSSOURCE.COM