WWE: John Cena parla di uno dei momenti della sua carriera che più ha amato


In un’apparizione al The Pat McAfee Show, John Cena ha discusso dell’importanza dei fan e di alcuni dei suoi momenti preferiti della sua carriera. Per coincidenza, uno di quei momenti è stato quando lui stesso è diventato un fan a WrestleMania 34:

“Quando ci sintonizziamo su eventi sportivi, perché siamo seduti sul bordo della sedia? Perché il pubblico sta impazzendo, c’è una tensione nell’aria che è palpabile e puoi sentirla. Quindi ho sempre voluto che l’arena fosse così. E tutti si aspettano e si presentano con grande energia e per me andare là fuori apatico o voler essere da qualche altra parte non è giusto per tutti quei fan. Diavolo, sono stato un fan. Stavo bevendo birra prima di essere colpito da The Undertaker. Quindi sono stato un fan. Quella è stata una delle mie esperienze preferite di tutti i tempi. Ricordo quando dicevano ‘sì, vogliamo metterti là fuori dalle 8:06 alle 8:17’ e io ero tipo ‘no, andrò quando le porte si apriranno’. Sono uscito alle 3:00 e ho guardato tipo tre ore di WrestleMania. E loro dicevano ‘verrai assalito’ e io ‘Sarò assalito solo per il tempo necessario per incontrare tutti’ e ho letteralmente incontrato tre sezioni piene di persone e poi tutti si sono rilassati. Ho stretto amicizia con alcune persone che hanno viaggiato dall’Australia, persone che hanno viaggiato attraverso gli Stati Uniti, comprandosi birre a vicenda, letteralmente, mi sono bevuto tre birre prima che mi dicessero che Undertaker era lì e dovevo saltare la barricata e andare a lottare contro il Deadman. È stata una grande esperienza per me perché ho avuto modo di essere qualcosa che ammiro e qualcosa che sono. Devo essere un fan”.

FONTE: WRESTLINGINC.COM