WWE: Kurt Angle parla delle condizioni di Jason Jordan


Kurt Angle è uno dei wrestler più importanti nella storia della WWE, e nel corso della sua carriera Angle ha avuto molti ruoli.

Tutti ci ricordiamo del suo periodo come GM di Raw, e proprio in quel periodo iniziò la storyline che rivelò che Kurt era in realtà il padre di Jason Jordan.

Subito dopo questo annuncio scioccante Jason iniziò ad avere molti favoritismi, e arrivò a vincere i titoli tag team con Seth Rollins.

Peccato però che la brillante carriera di Jason è stata bruscamente interrotta nel gennaio del 2018 da un bruttissimo infortunio che lo ha tolto, forse per sempre, dai ring della WWE e del wrestling in generale.

Lo stesso Angle ha avuto molti problemi al collo e nell’ultima puntata i due hanno discusso dei problemi del giovane Jason:

Quello che succede è che le vertebre hanno dei dischi tra una vertebra e l’altra. Quando ci si infortuna al collo, il disco scivola. Succede che scivola di lato. Quindi fuoriesce dalla vertebra. I nervi che escono dalle vertebre vengono bloccati dal disco. A quel punto non si riesce a sentire il braccio e non si hanno capacità motorie con un braccio o con entrambi, a seconda che scivolino da una parte e dall’altra. Di solito si tratta di uno solo, non si sente una delle due braccia. È questo il problema di Jason. Il disco è slittato e ha bloccato i nervi del braccio. È assurdo che ancora oggi abbia dei problemi. Le sue capacità motorie, le sue mani si muovono in continuazione. Non riesce mai a fare le cose per bene. Non sono sicuro del motivo per cui gli succeda. Con me ha funzionato, almeno per la maggior parte del tempo. Lui non ha mai avuto sollievo. Sono anni che lotta con questo problema”.

Le condizioni descritte non sembrano delle migliori, ma speriamo che possano migliorare.

FONTE: RINGSIDENEWS.COM

Rispondi