WWE: La storia di John Cena (2005-2007)


Partecipò alla Royal Rumble del 2005, resistendo sul ring fino alla fine assieme a Batista; i due tuttavia si eliminarono a vicenda, il match venne fatto ripartire e la vittoria andò all’animale. A No Way Out, Cena sconfisse Kurt Angle, diventando primo sfidante al titolo WWE di JBL. Nelle prime fasi della rivalità perse lo United States Championship contro Orlando Jordan, il quale tornò ad utilizzare la versione classica della cintura. A Wresltemania 21 Cena vinse il WWE Championship per la prima volta nella sua carriera sconfiggendo JBL. Dopo WrestleMania, Cena presentò un nuovo tipo di cintura, rendendola una spinner belt.

Il 6 giugno 2005 passò al roster di Raw. Ma i tifosi lo iniziarono a fischiare poiché Cena stava diventando un “supereroe”, in quanto nei suoi incontri, Cena subiva di tutto con delle prestazioni che lasciavano a desiderare, e alla fine ne usciva sempre vittorioso. Inoltre venne criticato anche il suo atteggiamento troppo buonista. Col passare del tempo, l’astio verso Cena aumentò mentre più della metà del pubblico sembrava dalla parte dell’heel ovvero Angle, che sconfisse Cena a Unforgiven, ma solo per squalifica. Cena poi presentò una nuova finisher, la STFU, con la quale vinse l’incontro e si sbarazzò di Bishoff. Quest’ultimo, a seguito del “processo” subito il 5 dicembre 2005 a Raw, fu licenziato.

Immediatamente dopo aver trionfato nell’Elimination Chamber di New Year’s Revolution alla sua prima partecipazione, stabilendo il record di vincerla partendo per primo, Edge sfruttò il momento favorevole, incasso il suo Money in the Bank e con due veloci Spear sconfisse un Cena sanguinante. Il pubblico sembrò gradire che Cena venisse sconfitto, infatti in questo PPV l’astio nei suoi confronti era ulteriormente aumentato. Tre settimane dopo, alla Royal Rumble, Cena sconfisse Edge conquistando per la seconda volta il WWE Championship. Nelle successive puntate di Raw, Triple H guadagnò una title shot quale primo contendente per il WWE Champioship. Il 2 aprile il main event di Wrestlemania 22 vide Cena sconfiggere il Re dei Re contro ogni pronostico. Il nuovo avversario fu Rob Van Dam. I fischi del pubblico verso Cena aumentarono ancora a tal punto che, l’11 giugno, a One Night Stand, il pubblico si schierò completamente contro Cena con cori di disapprovazione. Quella sera Cena perse l’Extreme Rules Match contro RVD, grazie ad un intervento di Edge. A Raw, Edge vinse il titolo in un match a tre con Cena e RVD. Cena riconquista il WWE Championship per la terza volta in carriera in un TLC match al PPV di settembre Unforgiven. Da questo momento in poi, parte del pubblico cominciò a rispettare Cena come atleta, pur continuandolo a fischiare per i suoi atteggiamenti da buonista e i suoi match da superman, mentre l’altra parte del pubblico invece iniziò ad incitarlo nuovamente ridando vita alla Chain Gang.

Nel corso di una puntata di Raw, John Cena e Shawn Michaels sconfissero Edge e Randy Orton, conquistando il World Tag Team Championship. Dopo una faida, Cena sconfisse Michaels a WrestleMania 23 per il WWE Championship. I due persero i titoli di coppia in un 10-Team Battle Royal Match a favore degli Hardy Boyz. A Summerslam John Cena vinse il match per il titolo contro Randy Orton. A Unforgiven, Orton vinse il match per squalifica.

Nel corso della puntata di ECW del 2 ottobre Vince McMahon dichiarò che Cena era stato operato e sarebbe stato costretto ad uno stop forzato per un periodo stimato tra i sei e i dodici mesi; contestualmente, McMahon rese ufficialmente vacante il WWE Championship, ponendo fine al regno da campione WWE.