WWE: La WWE sta tentando in tutti i modi di risparmiare

Nonostante i conti non siano mai stati in rosso, la WWE sta, già da tempo, mettendo in atto una politica di risparmio economico su tutti i fronti, non solo sulle grosse spese, ma anche su piccoli esborsi quasi insignificanti per un colosso aziendale del genere.

Ad esempio, la WWE ha deciso di non ingaggiare più alcuna ragazza per accompagnare Bobby Lashley dal backstage al ring.

Come sappiamo, la compagnia tornerà in tour fra pochissimo, ed ha deciso di tagliare le spese anche lì: prima della pandemia la WWE ingaggiava molti wrestler delle Indies per i propri show ma stavolta le cose andranno diversamente e saranno solo due i talenti locali presenti nel backstage.

Dave Meltzer ha anche rivelato che qualche wrestler era già stato ingaggiato per gli show in Texas ma poi la WWE ha preferito cancellare tutto per “tagli alle spese”.

Secondo Meltzer è una cosa molto strana perché la WWE continua a fare grandi incassi e un risparmio di circa 1.500$ a settimana non si noterebbe nemmeno nel bilancio di fine anno a fronte di contatti milionari che paga alle proprie top-star.

FONTE: RINGSIDENEWS.COM 

 



Rispondi