WWE: Le parole di Enzo Amore

Dopo essere stato attaccato, Enzo Amore, si è presentato sul ring, ha invitato Big Cass a fare lo stesso, ed ha detto queste parole:

“Volete sapere come me la sto passando? Non molto bene, si tira avanti, ma tutto questo non riguarda me, capite? Riguarda i maschi, i maschi, più veri. Cass, ti ho chiamato per tutta la settimana, ti ho lasciato un sacco di messaggi vocali, ti ho scritto, ho persino contattato tua madre ma non sono ancora riuscito a parlare con te, faccia a faccia. Ho fatto un sacco di cose stupide in vita mia, non è stata la prima volta e non sarà l’ultima, e non mi importa quanto sembrerò stupido nel restare qui tutta la notte ma io e te dobbiamo parlare, faccia a faccia, uomo a uomo, adesso. So che l’hai sentita. Hai sentito che reazione? So che essere accolto in questo modo ti fa male e lo so perché ti conosco meglio di chiunque altro al mondo. Essere accolto con una reazione simile ti fa male tanto quanto tu hai fatto male a me, ok? Sono solo parole ma possono ferire nel profondo. Hai detto un sacco di cose spregevoli, amico, e sai? Avevi ragione su molte cose che hai detto. Sono il tuo piccolo compare, non sono il più grosso al mondo, lo so. E so anche di avere la bocca più grande al mondo e, alcune volte, questa bocca è meglio se stia chiusa. Ma andava bene perché potevo contare su di te e ogni faccenda la affrontavamo insieme. Quando ti sedevi a tavola, eri un membro della famiglia per me, eri come un fratello. Tu sei mio fratello. Settimana scorsa puoi avermi spezzato il cuore, puoi avermi spaccato la faccia ma rimani mio fratello e questo è un legame che non ti permetterò di spezzare. Mi capisci? Sei la mia famiglia, fratello. Dimenticati della WWE, tu sei mio fratello nella vita, nelle montagne russe della vita, gli alti e i bassi. Non sai quanto orgoglio ho nel ripensare all’inizio del nostro viaggio e il nostro viaggio non è ancora finito. Quello che mi hai fatto è il passato, non ho tempo per pensare al passato. Settimana scorsa ti ho guardato negli occhi e ho visto la passione, ho visto la rabbia, ho visto il dolore, ho visto l’amore, ho visto l’emozione e so che tu hai visto lo stesso amore e la stessa passione graffiarmi il viso con le mie lacrime. Tutto ciò è vero, noi siamo veri, lo sai tu e lo so io, siamo fratelli, siamo una famiglia. Non c’è tempo per il passato, devo concentrarmi sul futuro della mia famiglia e ti impedisco di spezzare questo legame prima che tu ed io potessimo vincere i titoli di coppia.”

Francesco Muolo

Nato nel 1995, sono un grande fan della WWE dai tempi di Smackdown con Ciccio Valenti. Dopo la morte di Eddie Guerrero, mi sono allontanato dal mondo del pro-wrestling, per poi ritornare sui miei passi nel 2012. Ho ampliato i miei orizzonti, avvicinandomi al mondo della NJPW e del Bullet Club.