WWE: Ecco le parole di Kevin Owens a Smackdown

Il Prizefighter Kevin Owens ha proferito queste parole durante la messa in onda di Smackdown:

“Sapete cosa non ho apprezzato? Shane McMahon. La scorsa settimana avevamo fatto un accordo, sarei stato io a scegliere l’arbitro speciale per il mio ultimo incontro con AJ Styles, e sapete chi non avrei mai scelto? Shane McMahon. Su quali basi Shane McMahon ha il diritto di attaccare l’arbitro già designato per quell’incontro, Baron Corbin? Che tra l’altro, stava solo facendo il suo lavoro. Ma non bastava, si è anche messo la divisa da arbitro e ha contato lui lo schienamento decisivo come se valesse qualcosa, come se potesse farlo. L’anno scorso si concretizzò il più grande momento in tutta la storia della WWE quando venni incoronato come campione Universale e ora, 365 giorni dopo, sono qui senza un titolo, senza il mio titolo degli Stati Uniti, perché Shane McMahon mi ha fregato non una volta, ma due. Questo non sarebbe mai successo nei bei vecchi tempi di quando ero a Raw, a Raw non vedreste mai l’adorabile Stephanie McMahon abusare dei suoi poteri di Commissioner in una maniera così disgustosa. Ma questo non è Raw, questo è Smackdown Live, la terra delle opportunità, ma diamoci un taglio. E’ solo il parco giochi di Shane McMahon, un egocentrico. Shane McMahon ruba le luci della ribalta ai veri talenti per rendere lui stesso il protagonista. Io non ho perso, tu mi hai fregato, Shane McMahon.”

Francesco Muolo

Nato nel 1995, sono un grande fan della WWE dai tempi di Smackdown con Ciccio Valenti. Dopo la morte di Eddie Guerrero, mi sono allontanato dal mondo del pro-wrestling, per poi ritornare sui miei passi nel 2012. Ho ampliato i miei orizzonti, avvicinandomi al mondo della NJPW e del Bullet Club.

1
Aggiungi il numero di telefono di Spazio Wrestling 3921662421 per ricevere tutte le notizie su Whatsapp
Powered by