martedì, Febbraio 27, 2024
HomeNewsWWE: Nuova regola di Vince McMahon agita il backstage WWE

WWE: Nuova regola di Vince McMahon agita il backstage WWE

Come riportato in un’esclusiva di WrestlingInc, ai talenti WWE non è più permesso entrare in contatto con terze parti e Vince McMahon ha rilasciato un decreto, dando 30 giorni alle Superstar per cessare tutti gli accordi esistenti. La violazione della regola potrebbe portare a multe, sospensioni e anche terminazione del contratto di lavoro.

Le terze parti a cui si fa riferimento includono anche Cameo, Twitch, Tik Tok, YouTube e piattaforme di questo genere. Questa storia ha, prevedibilmente, generato malcontento da parte dei fan e anche all’interno della compagnia.

Fightfull ha confermato la storia e ha rivelato alcune reazione a caldo alla controversa decisione di Vince McMahon. E’ stato detto che molte Superstar del roster non hanno nemmeno saputo della notizia, hanno solo dato un’occhiata alla lettera di Vince.

Altri membri del roster, che hanno letto la lettera, erano furiosi dalla richiesta. Uno dei talenti di punta, il cui nome non è stato divulgato, era furioso, poiché piattaforme come Cameo hanno influito sul mercato virtuale di incontro con i fan, che è un aspetto cruciale del wrestling.

Una Superstar da lungo tempo in WWE pensa che che questa regola mettere la federazione in una situazione difficile. I talenti WWE sono classificati come collaboratori indipendenti ed è stato fatto notare che il decreto di McMahon si addentra in un’area un po’ nebulosa.

Ciò che si dice nel backstage è che, però, la dirigenza WWE non è stata per nulla felice delle informazioni sensibili che sono state divulgate durante le varie dirette in streaming. Vince McMahon ha avuto una telefonata con un talento che ha rivelato alcuni piani della compagnia per reinventare il prodotto.

Un estratto della lettera di Vince direbbe:

“Alcuni di voi sono coinvolti con terze parti, utilizzando i vostri nomi d’arte e le vostre personalità in un modo che è deleterio per la nostra compagnia. E’ imperativo che queste attività debbano terminare entro i prossimi 30 giorni (entro venerdì 2 ottobre). Continue violazioni risulteranno in multe, sospensione o terminazione a discrezione della WWE.”

FONTE: SPORTKEEDA.COM

 

ULTIME NOTIZIE

ULTIMI RISULTATI