WWE: Nuovi dettagli sull’arresto di Jimmy Uso

Jimmy Uso ha passato la notte dietro le sbarre lunedì sera dopo essere stato fermato per guida in stato di ebbrezza. È stato rilasciato la mattina dopo con una cauzione di 500 Dollari,  ma la storia non è finita per lui. Probabilmente dovrà affrontare le conseguenze di quelle azioni.

Il rapporto della polizia sull’arresto di Jimmy ha rilevato alcuni dettagli aggiuntivi riguardanti il suo arresto. L’agente William Roper è stato l’uomo che ha fermato Jimmy Uso dopo aver accertato una violazione dei limiti di velocità e il passaggio ad un semaforo col rosso.

Dopo che Uso è stato fermato, l’ufficiale ha sentito odore di alcol e gli ha chiesto di uscire dall’auto dopo averlo identificato. Si diceva che Uso avesse problemi a camminare e che stava barcollando.

Il samoano ha ammesso di aver bevuto diverse birre ed è stato quindi fatto un alcol test, che Jimmy non ha superato. Si dice anche che il samoano non riuscisse a tenere la testa ferma e muovesse incessantemente gli occhi.

Non è chiaramente riuscito a passare il test che prevede di stare in piedi su una gamba sola, appoggiava l’altra per non cadere. Uso ha fatto registrare un .205 e un .203 all’alcol test. Questo è bastato per l’arresto per guida in stato di ebbrezza.

Stiamo ancora aspettando di vedere cosa deciderà di fare la WWE in questo caso.

FONTE: RINGSIDENEWS.COM



Rispondi