mercoledì, Luglio 17, 2024
HomeNewsWWE: Paige parla dell’infortunio che le è costato la carriera

WWE: Paige parla dell’infortunio che le è costato la carriera

Paige è stata recentemente ospite del podcast di Edge & Christian, E&C Pod of Awsomeness, e ha parlato del suo ritorno dall’infortunio e della fine della sua carriera.

Sul suo ritorno: “ Mi sentivo davvero bene, ma quella è la testardaggine tipica dei wrestler. Sapete bene come siamo; possiamo stare bene e tutti credono che siamo invulnerabili. Solo il ritornare mi ha davvero emozionata, credevo di essere a posto e forse di potermi guadagnare un match per il titolo ma appena ho lottato in un match singolo ho percepito che qualcosa non andava più come prima.Sono dovuta andare al Performance Center per prendere bump muovendo il collo in qualche modo e uscire dal conteggio dopo una mossa finale muovendo la testa perché non poteva essere come prima. Ho dovuto regolarmi su tante cose.”

Sulla fine della sua carriera: “ Mi sono resa conto che qualcosa non andava durante un match singolo, ma credevo che fosse normale, credevo di essere solo arrugginita. Stavo facendo un match di 25 minuti e pensavo, “ Okay, andrà tutto bene”, ma poi quando l’incidente è avvenuto e ho perso la sensibilità nelle mie gambe e braccia, è stata l’esperienza più terrificante della mia vita, e non la auguro a nessuno. E’ stato davvero terrificante, credevo di essere destinata ad una sedia a rotelle. Mi ero spinta davvero troppo in là, lo avevo fatto davvero.Ogni volta che salivo sul ring mi dicevo: ok adesso mi prendo dei bump, ho esagerato cosi che il mio corpo mi ha abbandonato. Faccio questo mestiere da quando ho 17 anni, dovevo dare tempo al mio corpo di crescere.

Sull’essere orgogliosa della sua carriera: “ Sono davvero orgogliosa, veramente. Ho davvero fatto tante cose nella mia breve carriera in WWE. Sono stata con la WWE per 6 anni adesso, e ho passato 1 anno e mezzo fuori e non è stato esattamente l’anno migliore della mia vita, ma la missione è stata compiuta quando sono tornata, ed ho avuto due mesi per ottenere ancora qualcosa, come essere li per la Royal Rumble tutta al femminile, è stato grandioso. Non finisco non avendo fatto nulla nella mia carriera. Mi sono portata a casa anche un paio di trofei.”

Fonte: 411mania.com

ULTIME NOTIZIE

ULTIMI RISULTATI