WWE: Paul Heyman era soddisfatto del suo lavoro a Raw? | Spazio Wrestling


WWE : Paul Heyman era soddisfatto del suo lavoro a Raw?



E’ trascorso più di un mese da quando Paul Heyman non è più il direttore esecutivo di Raw e i dettagli sulla sua permanenze annuale come D.E. dello show rosso continuano ad incuriosire e ad affiorare, giorno dopo giorno.

In nuovo report di Fightful Select, Sean Ross Sapp ha rivelato ulteriori indiscrezioni sul lavoro di Heyman all’interno del programma. A quanto pare, l’abile manager e dirigente WWE, prese sul serio la rivalità tra Raw e Smackdown. La sua serietà e determinazione era forza trainante per tutti gli addetti ai lavori di Raw stesso. Ha contribuito in maniera fondamentale alla formazione di una mentalità vincente e forte da parte di tutto il roster rosso. Durante il suo periodo come direttore esecutivo, era molto orgoglioso delle superstar che aveva l’onore di coordinare e dirigere. Nomi come: Austin Theory, Apollo Crews, Angel Garza e diverse altre superstar della federazione dei McMahon che non venivo utilizzate spesso prima del suo avvento. Inoltre Heyman avrebbe fatto carte false per far sbarcare Murphy a Raw.

Il suo progetto consisteva nel creare giovani stelle per donare un futuro fruttuoso allo show. Inizialmente la federazione, dopo la partenza di Heyman, non sembrava intenzionata a costruire nuove stelle e si concentrava maggiormente a portare sugli schermi i grandi nomi del presente e del passato. Tuttavia, durante una riunione per discutere degli utili ricavati dai programmi nel secondo trimestre WWE, Vince McMahon ha dichiarato che AEW E NXT hanno subito un significativo innalzamento del rating televisivo. Raw e Smackdow, invece, hanno continuato il loro processo di calo nel gradimento dei fan dello sport-spettacolo.

FONTE : SPORTSKEEDA.COM

 

The following two tabs change content below.
Stefano Muscatello

Stefano Muscatello

Sono appassionato di sport in genere, amo studiare e approfondire tutto ciò che ruota all'interno dell'ambito sportivo. La mia passione per il wrestling e la WWE è nata da bambino, quando ammiravo le gesta dei tanti campioni da The Undertaker a Eddie Guerrero.