WWE: Paul Heyman mette zizzania tra Sami Zayn e Kevin Owens

Paul Heyman è stato direttore esecutivo di Raw per un po’ di tempo e aveva i suoi preferiti che voleva pushare. Quelle persone sono state “sepolte” una volta che Heyman è stato sollevato dalla sua posizione. Secondo Paul, questo è quello che è successo a Sami Zayn. Durante Talking Smack, Heyman ha detto a Sami che è stato Kevin Owens a demolirlo nelle riunioni. Owens avrebbe detto che Zayn è un “cogl***e”:

“Ascolta, eravamo alle riunioni e non era nemmeno mia l’idea di distruggerlo. È stata un’idea di Kevin Owens seppellirlo. Eravamo a Raw e gli Street Profits erano i Tag Team Champions e avevo bisogno di un tag team per andare contro gli Street Profits. Sono andato da Kevin Owens e gli ho detto ‘perché non fai squadra di nuovo con Sami Zayn, vi metteremo contro gli Street Profits’ e lui ha detto ‘Mi prendi in giro, conosco quel ragazzo da quando eravamo bambini, è un cogl****e, non mi piace, seppelliscilo’. Ho rifiutato, non volevo farlo, ma Kevin ha insistito dicendo che lo volevano tutti. Faceva parte di una cospirazione perché a Kevin Owens non piaceva, mi ha detto che è così da quando era un bambino.”

Questa è probabilmente una storia messa in atto per far arrabbiare Sami Zayn. Potrebbe anche far presagire il fatto che vedremo Kevin Owens e Sami Zayn lottano nuovamente l’uno contro l’altro.

FONTE: RINGSIDENEWS.COM

Rispondi