WWE: Perché il look “bruciato” di Bray Wyatt era così estremo? *RUMOR*

Durante Fastlane, “The Fiend” era tornato con un nuovo look, che dava l’apparenza di una persona bruciata; il tutto venne fatto per portare avanti la faida con Randy Orton che diede effettivamente fuoco al demone.

Il look era però molto molto estremo, e di recente Jason Baker, uno dei creatori del look di Wyatt ha parlato del motivo per il quale fecero questo lavoro così estremo:

“Quando realizzammo il look bruciato del Fiend pensammo ad un personaggio cinematografico. Pensammo così perché non volevamo in alcun modo offendere le persone che sono costrette a convivere quotidianamente con delle ustioni. Quando noi realizziamo vestiti e maschere non vogliamo assolutamente urtare la sensibilità delle persone che poi dovranno guardare il programma.  È per questo che abbiamo deciso di distaccarci così tanto da quella che è la realtà.”

Da diverso tempo ormai non vediamo più Bray Wyatt, speriamo che il suo periodo di assenza possa finire a breve.

FONTE: SPORTSKEEDA.COM



Rispondi