WWE PREDICTIONS: Evolution 2018

Ben ritrovati amici e amiche di Spazio Wrestling io sono Marco Macri ma oggi cosi come per Super Show-Down non sarò io a farvi compagnia coi pronostici del primo e storico evento tutto al femminile ma saranno Aniello Rea e Nicola Morisco. Quindi passo subito la “parola” ai due staffer, si parte:

MAE YOUNG CLASSIC 2018 FINALS: Toni Storm vs. Io Shirai

Aniello: Non ho seguito nemmeno una puntata del Mae Young Classic e quindi mi sbilancio dicendo direttamente che vincerà Io Shirai

Vincitrice: Io Shirai

Nicola: Questo mercoledì si sono svolte le semifinali del torneo, Mae Young Classic. Ad Evolution, invece, assisteremo alla finale che vede coinvolte Io Shirai e Toni Storm. Ho seguito poco questa categoria, ma da quel che ho capito le due atlete hanno affrontato un percorso abbastanza tortuoso: sono entrambe giovani e anche molto promettenti e far parte del primo PPV tutto al femminile, sarà sicuramente qualcosa di straordinario. Comunque, penso che Io Shirai riuscirà a vincere il match e, quindi, a laurearsi la vincitrice del Mae Young Classic.

Vincitrice: Io Shirai 

Sasha Banks, Bayley & Natalya vs. The Riott Squad

Aniello: Una cosa che mi dispiace vedere è che atlete dalle grandi doti come Sasha, Bayley e Ruby, sono troppo limitate nei combattimenti in squadra quando in singolo potrebbero dare di più. La Riott Squad bene o male se la sta cavando, anche se viene battuta in molti PPV e credo che anche qui arriverà un’altra sconfitta. Bayley e Sasha sembrano essersi riappacificate dopo le divergenze avute ad Elimination Chamber e Wrestlemania, ma il tradimento è sempre dietro l’angolo (e non parlo di quello del ring) quindi occhio al tradimento e conseguente turn heel di una delle due. Io credo che saranno le prime tre a trionfare.

Vincitrici: Sasha Banks, Bayley & Natalya

Nicola: Nell’ultimo periodo, Bayley e Natalya hanno dato vita ad una nuova feud con la Riott Squad: successivamente, però, si è aggiunta anche Sasha Banks. Così facendo, la WWE ha deciso di stipulare un Six Woman Tag Team Match per il PPV di domenica. Apparentemente, credo che assisteremo ad un match ricco di sorprese e non dovrebbe rientrare nella categoria dei “Top Match” della serata. Concludendo con il pronostico penso che la Riott Squad, dopo aver perso in Australia con le Bella Twins e Ronda Rousey, potrà rifarsi e vincere il match tranquillamente.

Vincitrici: The Riott Squad

NXT WOMEN’S CHAMPIOSHIP: Kairi Sane vs. Shayna Baszler

Aniello: Premetto di non seguire molto NXT ma le voci circolano e qualcosa all’orecchio sempre arriva. Shayna si sta dimostrando un vero rullo compressore ad NXT anche se i talenti rimasti ne sono pochi, e va ad affrontare proprio uno di questi che porta il nome di Kairi Sane. La giapponese è diventata campionessa nell’ultimo Takeover e non credo che voglia separarsi così facilmente dal titolo, quindi credo che sarà ancora Kairi Sane a trionfare.

Vincitrice: Kairi Sane

Nicola: In occasione del primo PPV tutto al femminile, entrerà a far parte anche il roster femminile di NXT. La campionessa dello show giallo, Kairi Sane, difenderà il suo titolo contro Shayna Baszler. Entrambe le atlete, almeno fino ad adesso, hanno dimostrato tanto e credo che domenica notte assisteremo davvero ad un grandissimo match. Per quanto riguarda il pronostico, invece, devo confessarvi che sono stato molto indeciso sulla possibile vincitrice del match, ma a malincuore opto per l’attuale campionessa Kairi Sane.

Vincitrice: Kairi Sane

HISTORIC WOMEN’S BATTLE ROYAL MATCH (FOR A FUTURE WOMEN’S CHAMPIONSHIP OPPORTUNITY)

Aniello: Questo è l’esempio per cui il PPV non doveva essere fatto quest’anno. A questa Battle Royal partecipano sei atlete del passato, che come con Royal Rumble avranno il contratto solo per la serata, una sola atleta di NXT (Alundra Blayze) e per il resto atlete che tecnicamente non sono ad un gran livello. I nomi da analizzare in questo match ne sono tre: Asuka, Ember Moon e Naomi. La giapponese, dopo la scarsa gestione nel post-Wrestlemania, potrebbe rilanciarsi vincendo un’altra mischia dopo la Royal Rumble femminile ed avere un’altra occasione per il titolo (forse proprio contro Charlotte), Naomi dopo la Battle Royal femminile vinta a Wrestlemania, potrebbe vincere anche questa e rilanciarsi per il titolo che le manca da oltre un anno; Ember Moon invece potrebbe fare il salto di qualità buttandosi nel giro titolato che a Raw ha più incognite di Smackdown. Io credo che sarà quest’ultima a trionfare, magari eliminando per ultima Nia Jax che porterà ad una piccola faida prima dello scontro per il titolo.

Vincitrice: Ember Moon

Nicola: Qualche settimana fa, a Raw, è stata indetta una Battle Royal in occasione di Evolution: la vincitrice avrà un’opportunità per poter diventare la nuova campionessa di Raw o SmackDown. Ci sono grandi Superstar, dalle leggende del passato alle top attuali, e proprio per questo diventa complicato scegliere una vincitrice. Escludo le leggende del passato, una fra tutte Michelle McCool, e mi concentro essenzialmente su quelle attuali: sinceramente ero indeciso fra Nia Jax, Ember Moon e Asuka. Queste tre credo che siano fra le migliori delle Superstar partecipanti alla Battle Royal. Andiamo ad esclusione: Ember Moon ha dimostrato di competere con chiunque, ma penso che sia ancora presto per vederla in grandi palcoscenici. Eliminata, dunque, Ember: rimangono Nia e Asuka. La Jax è tornata da poco e per riaccomunare i ritmi di qualche mese fa ci vorrà ancora del tempo. Rimane, quindi, Asuka: ricorderete il match di Wrestlemania contro Charlotte, mamma mia che spettacolo. Ecco, io credo che Asuka vincendo la Battle Royal potrà affrontare nuovamente la regina del ring (sempre in caso di vittoria contro l’ottima Becky Lynch) per cercare di diventare finalmente la campionessa di SmackDown.

Vincitrice: Asuka

Trish Stratus & Lita vs. Alexa Bliss & Mickie James

Aniello: In questi giorni è circolata voce che Alicia Fox potrebbe prendere il posto di Alexa Bliss in questo match a causa di un trauma cranico rimediato in un match contro Ronda Rousey la settimana scorsa ma nulla è stato confermato. Lita è ormai da tempo in WWE anche se si limita a partecipare al tavolo dei commentatori principale nei PPV, ma dopo Royal Rumble ha accettato di partecipare anche a questo evento, giustamente, insieme ad un altro simbolo dell’era Attitude Trish Stratus, anche lei partecipante della Royal Rumble Femminile. Una sfida generazionale che passa dall’Attitude Era, all’Era Ruthless (con Mickie James) fino ad arrivare alla New Era. Secondo me non ci sarà partita, come dicono ne I Mercenari “ Non si batte il classico” ed infatti credo proprio che Lita e Trish daranno una bella lezione alle “Novelline”.

Vincitrici: Trish Stratus & Lita

Nicola: Come ben sapete, inizialmente Lita avrebbe dovuto affrontare Mickie James, mentre Trish Stratus se la sarebbe dovuta vedere con Alexa Bliss. Sinceramente avrei preferito più questi Single Match, ma sono comunque convinto che questo potrà rientrare nella categoria dei migliori match del primo PPV tutto al femminile della storia. Lita e Trish, ormai, sono anni che non le vediamo suo ring, mentre Alexa e Mickie nell’ultimo periodo si sono fatte vedere poco (complice anche l’infortunio della Bliss) ma nel corso di quest’anno sono state sicuramente due delle colonne principali della divisione femminile. Nonostante ciò, però, credo che Lita e Trish Stratus riusciranno a vincere il loro Tag Team Match.

Vincitrici: Lita & Trish Stratus

SMACKDOWN WOMEN’S CHAMPIONSHIP (Last Woman Standing Match): Becky Lynch (c) vs. Charlotte Flair

Aniello: Una delle faide più belle di Smackdown può concludersi proprio qui con due donne che stanno battendo record su record, infatti oltre ad essere le partecipanti del primo Last Woman Standing match, tre settimane fa a Smackdown hanno battuto il record di durata di un single match femminile lottando per ben 23 minuti, poi Becky ha subito una Spear andando a finire contro lo stage. Le due sono in faida da Summerslam visto che Charlotte diventò Women’s champion schienando proprio l’amica del cuore e facendo turnare heel Becky Lynch che ha conquistato il titolo ad Hell in a Cell nel tripudio generale dei fan. Da quando è diventata campionessa, Becky ha attaccato ripetutamente Charlotte, riuscendo a difendere il titolo (per squalifica) a Supershowdown e poi attaccarla addirittura al Performer Center di Orlando, mentre Charlotte parlava a giovani atlete. E’ difficile dire chi trionferà in questo probabile atto finale ma per me sarà ancora l’Irlandese a trionfare, portando Charlotte fuori dal giro titolato per un po’ e dando l’opportunità ad altre di farsi avanti.

Vincitrice: Becky Lynch

Nicola: Charlotte contro Becky, ancora una volta. Coloro che, fino a questo momento, hanno dato vita ad una delle migliori feud dell’anno, si affronteranno nuovamente in occasione di Evolution. In palio ci sarà ancora lo SmackDown Woman’s Championship, ma la novità è un’altra: a cospetto delle altre volte, le due se le daranno di santa ragione in un Last Woman Standing Match! Ricordiamo quali sono le regole di questo match: per poter vincere, l’arbitro dovrà contare fino a dieci e se costui non si sarà rialzato, perderà il match. Insomma, c’è poco da aggiungere anche perché le carte in regola, per assistere ad una sfida epica, ci sono tutte. Come detto in precedenza, avrei tanto desiderato che questo fosse il Main Event della serata, ma salvo colpi di scena dell’ultimo minuto, così non sarà. Infine, penso che avremo una nuova campionessa e chissà che, dopo l’eventuale vittoria, non arrivi suo padre Ric Flair per complimentarsi di quest’altro grande successo.

Vincitrice: Charlotte Flair

RAW WOMEN’S CHAMPIOSHIP: Ronda Rousey (c) vs. Nikki Bella

Aniello: Sembra che le gemelle Bella siano tornate in WWE per rimanerci a lungo e non per il solito contratto part time ed infatti hanno puntato subito al titolo. Dopo aver affrontato e battuto a la Riot Squad a Supershowdown le Bella Twins attaccano la campionessa femminile di Raw la sera dopo a Raw e Nikki Bella si propone subito come contendente n°1 al titolo, beccandosi anche una frecciatina da Ronda Rousey riguardo rottura della sua relazione con John Cena. Nonostante sia felice di vedere Ronda campionessa è innegabile che deve ancora migliorare sul lato tecnico per quanto riguarda alle prese e deve sapersi regolare abbastanza bene con le prese visto che ad Hell in a Cell ha subito uno strappo in un tentativo di Powerbomb, rischiando di far male sul serio ad Alexa Bliss, e la stessa cosa è successa la settimana scorsa dove ha procurato un trauma cranico, sempre ad Alexa, eseguendo la Samoan Drop, rischiando di farle saltare Evolution. A mio parere sarà Nikki Bella a trionfare anche perché Brie interferirà, ma a differenza di Alexa, Nikki darà sicuramente più filo da torcere alla campionessa visto anche la stazza.

Vincitrice: Nikki Bella

Nicola: Un match davvero scontato, sin da quando Nikki e Brie Bella sono tornate durante l’ultima edizione di Summerslam e si sono complimentate proprio con Ronda Rousey per la vittoria di quest’ultima ai danni di Alexa Bliss che le ha garantito il titolo di campionessa di Raw. Ma facciamo un passo indietro e ripercorriamo, passo dopo passo, le tappe che hanno portato a questo incontro: dopo l’evento più caldo dell’estate, le Bella Twins hanno cominciato a fare squadra con Ronda e successivamente tutte e tre hanno affrontato la Riott Squad durante Super Show-Down, vincendo tra l’altro anche il match; il giorno successivo, sempre a Raw, Ronda, Nikki e Brie hanno affrontato e sconfitto nuovamente la Riott Squad, ma subito dopo il match le Bella Twins hanno turnato su Ronda, dando quindi vita ad una nuova feud che ha sancito il match di Evolution. Credo che questo sarà anche il Main Event della serata e, se così fosse, ne rimarrei davvero molto deluso dato che il Last Woman Standing Match fra Becky Lynch e Charlotte Flair meritava, sicuramente, molto di più. Passando al pronostico, invece, non penso che una come Nikki Bella possa sconfiggere una del calibro di Ronda: quest’ultima, quindi, rimarrà campionessa senza ombra di dubbi.

Vincitrice: Ronda Rousey

Commento Finale

Aniello: La card sembra buona, ma come ho sottolineato all’inizio sul lato del lottato lascerà un po’a desiderare, spero solo che non ci saranno troppi botch e nessuna brutta sorpresa (a parte un ritorno di Vickie Guerrero) e che la WWE in futuro punti ad atlete di talento se vuole rendere questi PPV unici, ma soprattutto per puntare sulle nuove generazioni.

Nicola: Come ben sappiamo, questo sarà il primo evento della storia in cui compariranno soltanto le Superstar della categoria femminile. Proprio per questo motivo, difficilmente la WWE potrà deluderci anche se, onestamente, potevano mettere su una card migliore. In precedenza vi ho detto che mi aspetto molto dal match fra Charlotte Flair e Becky Lynch, ma occhio perché anche la Battle Royal difficilmente ci deluderà vista la presenza di alcune leggende del passato e non solo. Che dirvi, io vi saluto e vi invito a seguirci sin dalle prime ore del mattino per non perdervi nulla del primo PPV tutto al femminile della storia, WWE Evolution!

 

The following two tabs change content below.
Marco Macrì
Direttore Editoriale di Spazio Wrestling. Da anni nel mondo del wrestling web, con diversi ruoli ricoperti. Nella vita di tutti i giorni, sono responsabile dell'ufficio stampa della CNL - CONFEDERAZIONE NAZIONALE DEL LAVORO.