WWE: Problematiche nell’organizzazione di SmackDown

WWE: Problematiche nell’organizzazione di SmackDown



SmackDown è uno degli show più apprezzati nel panorama del wrestling televisivo e sta facendo ascolti più alti, ultimamente, rispetto alla sua controparte del lunedì sera, Raw, durante questa pandemia. In questa situazione, comunque, non è facile per la WWE mettere su lo show il venerdì. Bruce Prichard, nel podcast Something to Wrestle, ha parlato dei problemi affrontati originariamente dalla WWE nello spostamento di SmackDown al venerdì sera.

Bruce Prichard, attualmente capo del team creativo sia di Raw che di SmackDown, ha ammesso che è stata una sfida organizzare gli show live, riferendosi al momento in cui SmackDown è passato al venerdì sera per la prima volta nel 2005. Da allora lo show blu è passato al martedì sera per lungo tempo prima di ritornare al venerdì dopo l’accordo con FOX.

“Penso che se avessero scelta, il venerdì sera non sarebbe né la prima né la seconda scelta tra le serate tenute in considerazione per mandare in onda uno show live. Perciò sì, è impegnativo. Assolutamente impegnativo quando si va incontro all’estate e il tempo è migliore. Le persone vogliono stare più all’aperto che al chiuso, quindi è a dir poco complesso. Ad ogni modo devi fare quello che l’emittente vuole che tu faccia e muoverti in modo tale da adeguarti alla tua emittente, e a volte vogliono che tu riempia quel buco nel palinsesto e gli faccia alzare gli ascolti in un periodo in cui normalmente poche persone guardano la televisioni di venerdì sera.”

FONTE: Sportskeeda

The following two tabs change content below.
Giorgia Ghezzi

Giorgia Ghezzi

Appassionata di wrestling dal lontano 2002 e, in generale, della scrittura e dell'informazione in generale di questo sport-spettacolo. Amante anche del calcio, videogiochi e la lettura. Seguo Spazio Wrestling (con cui ho avuto il piacere e l'onore di collaborare anche in passato) dalla sua fondazione.