WWE: Quale futuro per Braun Strowman? La federazione è soddisfatta di lui? *RUMOR*

WWE: Quale futuro per Braun Strowman? La federazione è soddisfatta di lui? *RUMOR*

Braun Strowman è nel bel mezzo di un cambio significante dopo la sua apparizione a Raw Underground questa settimana. Dopo aver perso il titolo Universale contro “The Fiend” Bray Wyatt a SummerSlam, la WWE ha tenuto “The Monster” lontano dalla lotta per il titolo, da quando è stato conquistato dal rientrante Roman Reigns.

Cosa significa tutto ciò per il futuro di Braun Strowman? La WWE è soddisfatta di come è stato il suo regno da campione? Strowman gode dell’appoggio del backstage?

Tom Colohue ha risposto a tutte queste domande nell’ultima puntata del podcast “Dropkick DiSKussion” insieme a Korey Gunz.

Tom crede che Strowman abbia molti sostenitori dietro le quinte, forse più di quanti ne abbia mai avuto prima. Secondo le voci, è stato riportato che il regno di Strowman come Universal Champion abbia ricevuto molte reazioni positive. La compagnia è rimasta molto soddisfatta di come siano andate le cose, in quanto è stato riportato essere solo un test per vedere se potesse diventare definitivamente un “main eventer”. Strowman infatti è stato promosso ai vertici anche in seguito alla pausa di Roman Reigns. I piani alti della compagnia sono rimasti comunque molto impressi dalla sua ascesa e di come, praticamente, abbia trascinato il brand dopo Wrestlemania 36.

Ecco cosa Tom Colohue ha rivelato:

“Quando si pensa alla figura di Braun, molte persone pensavano che per i suoi match contro Brock Lesnar fosse troppo presto, ma non erano altro che delle prove per essere sconfitto, per provare a renderlo grande. Se riguardate all’incontro di Survivor Series, quando ha maltrattato Triple H, lo stesso Hunter sembrava davvero impaurito”.

“Molte persone hanno da sempre sostenuto Braun Strowman, ma ora, i suoi sostenitori sono molti di più. La WWE è molto contenta di come sia andato il suo primo regno titolato. Essenzialmente, lo hanno voluto testare e sono rimasti positivamente sorpresi di come si sia caricato sulle spande il brand blu (SmackDown). Non c’era il protagonista principale, Bray Wyatt, né Roman Reigns, né Sami Zayn e nemmeno AJ Styles, nonostante fosse nel roster di RAW in quel periodo. L’unica top star presente nel roster era Daniel Bryan quando Braun è diventato campione. Ha portato lui la carrozza. Ora, molte persone stanno dalla sua parte, più di quante ne abbia mai avuto prima e penso che lo vedremo ancora una volta diventare campione”.

FONTE: SPORTKEEDA.COM

The following two tabs change content below.
Thomas Formisano

Thomas Formisano

Appassionato di sport, in particolare Calcio e Formula 1, la mia passione per il Wrestling nasce nel 2005 con il boom della WWE sulle reti nazionali. Ho seguito tutti gli show ed i PPV sino al 2015, per poi riprendere nel 2019 con la nascita dell AEW. Amo viaggiare, interagire con altre lingue e culture, giocare a calcio e alla play station. Su spaziowrestling.it curo il report di AEW Dynamite e traduco articoli per la sezione news.