venerdì, Maggio 24, 2024
HomeNewsWWE: Report WWE Raw 06-03-2023 (bentornato John Cena)

WWE: Report WWE Raw 06-03-2023 (bentornato John Cena)

La puntata inizia con un video, Jimmy Uso, Solo Sikoa e Paul Heyman escono da una limousine. Il manager ripete il piano progettato da Roman Reigns: Solo Sikoa risolverà il problema Kevin Owens, mentre Jimmy risolverà il,problema Sami Zayn, che ci sia o no Jey in mezzo. Heyman, poi, chiama Reigns.

Single Match: Kevin Owens vs Solo Sikoa 

Owens non aspetta il suono della campanella e si scaglia contro Sikoa, i due lottano fuori dal ring, con Owens che finisce per ben due volte contro il paletto di sostegno. I due salgono sul quadrato e Sikoa continuano ad avere in mano il match. Serie di calci a Owens, poi attacchi illegali, come uno strangolamento sulla seconda corda. Spin kick di Sikoa dopo un tentativo di reazione. Uppercut molto violento e conteggio di uno, Owens gattona all’angolo e subisce altri calci al torace e all’addome. Owens tenta di reagire con una bella chop, però subisce una ginocchiata e finisce di nuovo a terra, venendo ancora colpito con headbutt e una headlock. Owens esce dalla presa di sottomissione e riesce ad atterrare Sikoa con una clothesline, senton e poi tentativo di Cannonball, ma Sikoa esce. Owens lo raggiunge e lo atterra, poi lo mette sul quadrato, sale sulla terza corda, ma viene distratto dall’arrivo di Jimmy Uso, Owens viene fatto cadere, esce dal ring e viene colpito con un colpo contro le barricate. Una volta sul quadrato, Sikoa connette un Samoan drop, con conseguente conteggio di due. Sikoa sbaglia lo splash e viene atterrato da una ddt. Sikoa sbaglia di nuovo lo splash e rischia di subire la stunner, viene colpito da ben due superkick e poi dalla cannonball. Swanton bomb e schienamento, l’arbitro conta, ma Jimmy Uso entra sul ring colpendo Owens e sancendo la squalifica.

Vittoria per DQ: Kevin Owens

I due picchiano selvaggiamente Owens, puliscono il tavolo dei commentatori e mettono sopra Owens. Sikoa si prepara al lancio, ma arriva Zayn in aiuto che inizia a picchiare i due avversari. Poi, prende la sedia e cerca di colpire Sikoa o Jimmy, facendoli scappare tra il pubblico. Sale sul ring e vede Owens seduto all’angolo, gli tende la mano e lo guarda negli occhi. Owens non accetta la mano ed esce dal ring, zoppicando verso il backstage.

Parla Bobby Lashley “Sono stanco di questi giochi da bambini. Sono venuto a SmackDown per parlare da uomo, ma hai mandato un tizio mascherato ad affrontarmi. Cosa devo fare per parlare con te da uomo?”

Intervista per Carmella “Ho questo match per il titolo solo perché Pearce non sapeva cosa fare, ma non ha capito che così metterà solo pressione alla campionessa. Io vincerò e lotterò a WrestleMania.” Chelsea Green si unisce all’intervista per prendere in giro Adam Pearce e per proporsi per aiutare all’angolo Carmella, l’atleta accetta

Single Match: Bianca Belair vs Carmella con Chelsea Green 

Clinch iniziale, Carmella viene messa a terra e intrappolata in una headlock, dalla quale Carmella esce subito. Spallata della campionessa, Carmella mette in mostra la sua agilità, poi fa uscire dal ring Bianca e la spinge contro il tavolo dei commentatori. Sul quadrato, Bianca evita gli attacchi di Carmella, prendendola anche in giro, poi viene fatta cadere con una facebuster e chiusa in una presa al collo. Carmella sale sulla terza corda, crossbody, Bianca di fa trovare pronta e la prende al volo, poi procede con una backbreaker e uno standing moonsault. Bianca avrebbe vinto, ma Chelsea Green distrae l’arbitro. Bianca vorrebbe farsi giustizia da sola, ma l’intervento su Chelsea Green la distrae e subisce un superkick che la porta quasi alla sconfitta. Bianca riprende il controllo del match con una serie di pugni all’angolo, poi insegue e lancia fuori dalle barricate Green. Bianca rischia di perdere con un roll up, ma appena si alza riesce a connettere la KOD finale.

Vittoria via pinfall: Bianca Belair

Chelsea Green picchia Bianca alle spalle, aiutata da Bianca Belair. Le due vengono interrotte da Asuka, che arriva in soccorso della futura avversaria. Blue Mist su Chelsea, le due scappano. Asuka poi guarda Bianca, le due si sorridono. 

Sami Zayn trova Owens “non so cosa dire e non so cosa fare. Capisci ciò che intendo? La Bloodline è troppo per me o te da soli. Non dobbiamo essere un team, ma abbiamo un obiettivo comune e dobbiamo combatterlo insieme. Io ero nella Bloodline”

“Lo so, mi ricordo, tu eri nella Bloodline. Lo so che è troppo lottare da soli, ma lo sto facendo da otto mesi. Magari sarebbe meglio farlo insieme, ma non voglio farlo con te. Per piacere, lasciami solo, lo vuoi capire?”

The Miz è sul ring

“So che vi chiedete perché vorrei stare nel ring con Seth Rollins, ma io voglio fare da moderatore per il face to face tra lui e Logan. Io sarò l’host di WrestleMania e devo fare in modo che vada tutto per il verso giusto.

Face to Face tra Seth Rollins e Logan Paul

Il primo ad arrivare sul ring è Logan Paul, che non stringe la mano a Miz. Poi, è il turno di Rollins. 

Miz cerca di zittire il pubblico che canta la canzone di Rollins senza successo, allora ci pensa Rollins. 

Rollins poi parla al microfono, con il pubblico che insulta Logan Paul. Rollins si presenta, dato che non ne hanno mai avuto l’occasione. Logan Paul risponde che lo conosce, è il clown che ha eliminato alla Rumble e che ha steso alla Chamber. Continua dicendo di essere migliore di lui, più intelligente e che è in procinto di prendere il suo posto. Anche lui, se fosse in Rollins, si odierebbe.

Rollins risponde dicendo che dimentica una cosa, nessuno di questi motivi è la ragione dell’odio nei suoi confronti. Lui, in realtà, è un codardo, una frode, una discarica, qualcosa che nessuno vuole in casa. Il tempo di parlare è finito, adesso bisogna lottare.

Miz si mette in mezzo, non devono lottare, mentre Paul vorrebbe iniziare lo scontro. Però, aggiunge, non lo farà. Lui non lotta gratis, e non lo farà sicuramente a Boston. Però potrebbero farlo a WrestleMania. Rollins accetta, poi lancia fuori dal ring a Miz. Rollins e Paul iniziano la rissa, con Paul che riesce a mettere ko Rollins con un pugno. Poi, prende il microfono e dice a Rollins di rispondere alla sua sfida per WrestleMania, appena si sveglia. 

Single Match: Omos con MVP vs Dolph Ziggler

Ziggler tenta di attaccare il gigante in qualche maniera, ma viene atterrato da un big boot e distrutto con la sua double handed chokeslam

Vittoria via pinfall: Omos

MVP parla “non avresti mai dovuto mettermi le mani addosso Brock. Omos ti distruggerà.”

Single Match: Finn Balor con Judgement Day vs Johnny Gargano con Dexter Lumis

Balor inizia meglio, mette al tappeto Gargano e lo colpisce, poi lo atterra con una gomitata e una armbar. Gargano reagisce con agilità, armdrag seguita da armbar, Balor ne esce con qualche mossa illegale e un colpo ai reni, poi colpisce di nuovo le braccia dell’avversario. Huracanrana di Gargano, poi suicide dive. Sul ring Gargano procede con una crossbody e una clothesline, poi enziguri kick e spear tra le corde. Double knee all’angolo, doppio superkick e conteggio di due. Balor procede con la sua 1916, poi Stomp e dropkick. Balor sale sulla terza corda, ma arriva Edge! Rhea e Dominick si dirigono verso lo stage, ma Edge arriva dal pubblico e fanno cadere Balor dalla corda, facendo connettere a Gargano la ddt vincente. Nel frattempo, Lumis ha messo fuori gioco Priest

Vittoria via pinfall: Johnny Gargano

Dopo la vittoria, Edge atterra Balor con la spear. Nel backstage Edge viene intervistato e dice di voler distruggere il Judgement Day. La settimana prossima sarà a Raw e aspetterà la loro risposta

Single Match: Nikki Cross vs Piper Niven

Cross attacca subito Piper, senza aspettare il suono della campanella. Crossbody dopo che inizia l’incontro, con Piper che esce dal ring. Piper subisce un dropkick alle gambe, una testata e un tentativo di suplex, ma al primo è vero attacco, Piper vince l’incontro

Vittoria via pinfall: Piper Niven

Rick Boogs e Elias sono nel backstage, momento come di tra i due con Elias che tenta di motivarlo. Gli dice di andare da Bronson Reed e dirgli che vuole sfidarlo, Boogs non capisce e va da Reed per dirgli che Elias vuole affrontarlo. Lunedì prossimo ci sarà il match.

JOHN CENA è a Raw

L’idolo di Boston arriva sul ring, ma ancora prima che possa parlare suona la theme song di Austin Theory. 

“Nono, continuate a gridare per lui. Io, come loro, ho tantissimo rispetto per te. Tu mi hai ispirato, sono diventato un wrestler grazie a te e ti ringrazio. Sono qui con un regalo, dal più profondo del cuore. È regalo di noi due, uno contro uno a WrestleMania per il titolo degli Stati Uniti.” 

“No.” Risponde John Cena “Fammi pensare, no. Non sono interessato al regalo, perché non hai fatto nulla. Ti ho visto e ascoltato e non mi importa di te. Perché? Perché non crediamo in te, perché tu non credi in te stesso. Non hai nulla a che fare con noi. Anche io ho avuto il tuo percorso, dato che tu sei un Wannabe di John Cena. Sei in una fase da ruthless aggression, hai avuto un sacco di opportunità, ma non credi in te stesso, non hai cuore e anima. Loro sono qui dopo oltre vent’anni a gridare per me, perché loro credono in me. Tu hai il miglior nome nella storia della WWE, insomma, The Rock, The Undertaker, Stone Cold, non c’è nessun nome migliore del tuo Theory. Perché sei come il tuo nome, una teoria. E teoricamente dovrebbero essere tutti qui per vedere te. Ma a nessuno importa e stai sprecando il nostro tempo. Noi, vorremmo farti un regalo. Stai zitto, vai via e ti faremo andare via tutto intero,” risponde Cena

“Sai cosa? Non andrò da nessuna parte, come non va da nessuna parte la tua imminente calvizie. Mi fa ridere perché vedo dappertutto la maglia Never Give Up, ma Cena sta dicendo di no, si sta ritirando. Puoi lottare e rifiuti? Dov’è il rispetto, lo lotta, la fedeltà? Vorrebbero tutti vederti a WrestleMania. Tu eri il mio idolo e voglio affrontarti.”

“Si, vorrei essere pelato, piuttosto che fare un match a cui nessun importa. Io dico no per non romperti il culo. Se ti batto, perdi tutto. Se vinci, perdi tutto. Perché in entrambi i casi dovresti spiegare tutto e imploderesti. Ma non mi lasci scelta e accetto la sfida. Hai appena commesso l’errore peggiore della tua vita. Sai una cosa? In nessuna condizione hai il fisico per andare sul quel ring. Adesso vi dico chi lo ha e vi presento The American Nightmare Cody Rhodes”

Arriva proprio Rhodes sullo stage e i due si abbracciano. 

Single Match: Chad Gable con Otis vs Baron Corbin 

Corbin attacca ripetutamente Gable con la sua forza e con una tortura rack, poi subisce un suplex e una serie di uppercut. Rolling German suplex, poi subisce una backbreaker dopo aver sbagliato il moonsault. Ankle Lock di Gable e vittoria.

Vittoria per sottomissione: Chad Gable

Becky Lynch e Lita arrivano sul ring

“The Man e Lita sono a Boston. Siamo qui come nuove campionesse di coppia. Non è stato facile, ma ce l’abbiamo fatta.”

Arriva anche Trish Stratus

“Prima di tutto, sai che ho sempre guardato le spalle. Io avevo detto a Bayley, qualche mese fa di stare zitta”

Damage CTRL arriva sul ring e inizia uno scontro verbale, con Bayley che insulta Trish dandole dell’egoista, poi aggiunge che sono la ragione per cui sono nel ring, e che sono il motivo per cui non usciranno vive. Trish vuole zittire Bayley. Loro tre vogliono sfidare Damage CTRL a WrestleMania e Damage CTRL accetta. Iyo e Dakota vengono messe fuori dal ring, Bayley rimane da sola contro tre e viene colpita più volte, fin quando esce dal ring.

Main Event: Sami Zayn vs Jimmy Uso con Solo Sikoa

Inizio molto aggressivo di Sami, che attacca Jimmy e lo mette fuori dal ring. Jimmy finisce subito oltre le barricate, mentre il pubblico canta il nome di Sami. Sul ring, Sami attacca Jimmy e lo atterra con un tornado ddt. Crossbody dalla terza corda,conteggio di due. Jimmy reagisce con un uppercut, poi mette fuori Sami. Solo di mette dietro Sami con il pollice alzato, l’arbitro lo vede e lo caccia, mentre sul ring Sami va vicino alla vittoria. Sami è di nuovo sulla terza corda, questa volta viene colpito con un superkick. Nel frattempo, Jey Uso arriva nell’arena. Jey si guarda con Jimmy e si sorridono, ma nell’azione successiva, Sami riesce a rubare la vittoria per roll up

Vittoria via pinfall: Sami Zayn

Jey entra sul ring. I due gemelli s guardano, Jey sembra quasi piangere, lo guarda e decide di andarsene. Poi, guarda Sami Zayn, lo affianca e lo abbraccia. Proprio sul finale, Jey colpisce Sami con un superkick. I due Usos e Solo lo picchiano fino all’arrivo di Cody Rhodes, che difende Sami.

Vi ringrazio per la lettura del report e vi aspetto la settimana prossima

ULTIME NOTIZIE

ULTIMI RISULTATI