WWE: Report WWE Raw Is XXX (buon compleanno)


Hulk Hogan e Jimmy Hart inaugurano il trentennale di Raw

“Trent’anni fa, un piccolo show iniziava a prendere piede, diventando sempre più importante. Oggi si celebrano i trent’anni di Monday Night Raw.”

Dopo Hulk Hogan e Jimmy Hart, è il turno della Bloodline al completo arrivare sullo stage di Raw, capitanata da Roman Reigns e il suo fidato Paul Heyman.

“Philadelphia, Acknowledge Me. Andiamo subito al dunque.”

Reigns si siede a capotavola, con i cugini da una parte, Sami Zayn dall’altra e Solo Sikoa in piedi. Parla Heyman, dopo che il pubblico canta per la ECW

“Caro Roman, la ECW è morta, e spero lo stesso per Sami Zayn. È un bugiardo, un falso che ha cospirato con Kevin Owens dal primo giorno. Owens è contento che Sami sia in così buoni rapporti con noi. E ho dei video che dimostrano che Sami è colpevole.”

Viene mostrato un video dell’anno prima, in cui McIntyre attacca gli Usos e Sami scappa.nel secondo,ad Agosto, viene mostrato un momento di esitazione nel dare una sedia a Jimmy, portandolo poi alla sconfitta . Nel terzo viene mostrata l’esultanza solitaria dopo War Games, nel quarto un momento in cui cerca di stare davanti a  Reigns con il microfono. Heyman lo definisce nuovamente colpevole.

Parla Sami, alzandosi dalla sedia

“Sapete, avevo la difesa nella mia mente, ma vedendo ciò che hai detto dopo tutte le volte che ci siamo abbracciati, fa male. Pensi che cospiro con Owens? Dopo tutto ciò che è successo, non riesci a vedere ciò che faccio, mentre tutti queste persone riescono? Dovrei difendermi davanti a voi? La mia difesa è che non ho difesa.”

Parla Reigns “Fammi capire,  non hai una difesa? Hai così ego che non riesci neanche ad argomentare? Ti ho fatto entrare nella mia famiglia e questo è il rispetto?”

Solo si avvicina a Sami dopo l’ordine di Reigns e cerca di colpirlo con la sua Spike, ma viene fermato da Jimmy

“Chief, Ho fatto io un video di difesa”

Viene mostrato l’aiuto di Sami contro Riddle, i due contro McIntyre, l’ultimo contro i Braling Brutes e soprattutto quello ai WarGames.

“Questo è ciò che ha visto il mondo. Lui ha dato tanto alla Bloodline. Alla fine anche io non credevo in lui, ma ha fatto tanto per la famiglia. Ha dimostrato lealtà e amore e gli voglio bene come un fratello.”

Reigns si alza “Come Tribal Chief, ti nomino Non Colpevole. Per il momento. Voglio che guardi Jey e lo ringrazi. Questa sera devi rendere omaggio alla Bloodline, poi non ti voglio più vedere fino alla Royal Rumble. Quello sarà il tuo test, in cui si vedrà se fai parte della Bloodline o no.”

Tag Team Match per il Raw Tag Team Championship: Judgement Day vs Bloodline ( C ) con Sami Zayn

Iniziano Jimmy e Priest, con il secondo che riceve subito un superkick che lo spedisce fuoriclasse ring. Jimmy segue l’avversario e finisce con una spallata sui tavoli dei commentatori, sul ring c’è il tag per Dominick, che inizia a colpire selvaggiamente l’avversario. Entra di nuovo Priest, spinning elbow e poi presa di sottomissione al suolo. Doppio tag, Jey atterra ripetutamente Dominick e poi lo colpisce con la Samoan Drop. Superkick. Dominick riesce a dare il tag a Priest, anche Jey riesce, e Priest viene atterrato. Jimmy cerca di andare sulla seconda corda, viene distratto da Dominick e subisce un uppercut molto violento. Priest riesce a tenere a bada tutti e due gli Uso, mandando anche fuori dal ring i fratelli e atterrandoli con una bellissima mossa aerea. Sul ring Priest va vicino alla vittoria con un braccio teso su Jimmy, splash. Poi tag per Dominik. Mossa combinata tra i due e vittoria sfiorata per il Judgement Day. Entra di nuovo Priest, tentativo di Powerbomb, ma il ritorno di Jey interrompe tutto. Jey diventa l’uomo legale, cerca di andare sulla terza corda, ma Fin.  Balor lo distrae. Purtroppo per lui, l’arbitro si accorge di tutto e decide di cacciarlo. Sul ring. Jey riesce a colpire Priest con una frog splash e va vicinissimo alla vittoria. Attenzione perché Jimmy sembra essersi infortunato a una gamba dopo un volo e deve essere porterò via. Arriva Adam Pearce che conferma che Jimmy non può continuare e che quindi dovranno anche perdere i titoli di coppia. Si mette in mezzo Sami che si propone per lottare e difendere i titoli. Pearce accetta la proposta. Sami entra subito sul ring, atterra gli avversari, li mette fuori dal ring e poi li colpisce con una mossa aerea. Sami poi rischia la sconfitta per roll up da parte di Dominik, ma riesce a liberarsi. Rhea distrae l’arbitro, Priest atterra Sami con la sua finisher, ma non è sufficiente per schierare Sami. Sami viene messo sulla seconda corda, ma la 619 non va a segno, dato che Jey interviene e colpisce i due avversari con un superkick. Entra anche Rhea, ma Jey non se la sente di colpirla. Jey viene messo sulla seconda corda e colpito con la 619, ma l’arrivo di Sami interrompe lo schienamento. Priest viene messo fuori dal ring, Dominick virnr atterrato con la 3D e gli Usos mantengono i titoli.

Vittoria via pinfall e ANCORA Taw Tag Team Champios: The Usos

Nonostante la vittoria, Reigns dagli spogliatoi dice di non voler vedere Sami fino a sabato. 

JBL e Baron Corbin incontrano The Godfather, il quale dice che Corbin non è sulla lista e dovrebbero parlare con il bodyguard, Farooq. JBL tenta di corromperli, riuscendoci.

LA Knight è sul ring

“La scorsa settimana Wyatt era nella Fun House, cercando di spaventarmi. Lui vive nel passato e mi ha fatto pensare una cosa. Se una leggenda la dietro vuole venire qui sul ring, gli darò un assaggio di ciò che accadrà alla Rumble. Si sentono le campane e si spengono le luci, The Undertaker è qui. Si accendono le luci e parte la theme song dell’American Badass. Arriva proprio Undertaker sopra la sua moto. LA Knight esce dal ring “prima di tutto, ho sentito cos’hai detto riguardo lo spogliatoio e sono d’accordo con te. Adesso ho l’opportunità di essere qui, con l’opportunità di mandare Undertsker dal becchino. Però passo. Ti lascio godere la vita e la pensione. LA Knight se ne va, ma cala di nuovo l’oscurità e dietro di lui compare una lanterna. LA Knight deve indietreggiare di fronte a Whatt e alla sua lanterna ed entra sul ring, venendo preso da Undertaker. Il becchino osserva Wyatt, poi gli lancia Knight per poterlo atterrare con la Sister Abigail. Prima di andare via, Undertaker si avvicina a Wyatt e gli mormora qualcosa all’orecchio. 

Steel Cage Match: Bayley vs Becky Lynch

Lynch si butta contro Dakota Kai e Iyo Sky, sbagliando, dato che viene messa al tappeto rapida e viene colpita più volte. Le tre si mettono dentro la gabbia e la chiudono, picchiando ancora selvaggiamente Becky. Arriva Adam Pearce infuriato, mentre dentro al ring continua la mattanza. Pearce riesce ad entrare,  ma allo stesso tempo le tre scalano 

la gabbia e festeggiano.

È il momento della DX.

“Più alcune cose cambiano, più altre rimangono uguali.”

Tra di loro c’è anche Kurt Angle, che, dopo lo scetticismo iniziale, dice di aver sempre sognato di essere della DX. Angle si toglie la maglia, mostrando quella della DX. Shawn Michaels dice che dovrà affrontare un test per entrare nella DX, Triple H inizia il solito rituale di introduzione della DX, ma vengono interrotti dall’Imperium

“Vergogna per tutto questo No Sense. Siete qui ad auto celebrarvi. Noi siamo qui per dare lustro a questo sport e per cacciarvi.”

Faccia a faccia Triple H e Gunther, con HHH che dice che sono ritirati, mentre gli altri dicono che sono troppo anziano per combattere. I quattro si riuniscono, poi chiedono ad Angle di combattere, ricevendo un rifiuto. Triple H dice che vorrebbe che qualcuno si presentasse per combattere e così è, dato che risuona la theme di Seth Rollins. X-PAC vorrebbe che ci fosse anche un team per combattere e arrivano gli Street Profits. Arriva anche Teddy Long alla festa, dicendo che l’Imperium affronterà i tre avversari. L’arbitro sarà Kurt Angle,

Six Man Tag Team Match con Kurt Angle come Specisl Referee: Imperium vs Seth Rollins & Street Profits 

Iniziano Vinci e Rollins, con una headlock prolungata di Vinci. Superkick di Rollins, poi clothesline. Rollins si cambia con Ford, Vinci cerca la reazione, ma riceve un dropkick. Vinci riesce ad atterrare Ford con un braccio teso, poi fa entrare Kaiser. Tag per Dawkins, mossa combinata. Doppio tag, entrano Rollins e Gunther, I due si colpiscono violentemente, poi Rollins viene atterrato da un colpo al volto. Rollins tenta la reazione, tag per Vinci e per Ford, serie di chop da parte di Ford, poi superkick e Ankle Lock proprio davanti a Kurt Angle. Tag per Gunther, big boot su Ford e poi faccia a faccia con Angle, con Gunther con fare minaccioso. Angle spinge via Gunther, che poi viene colpito da un superkick. Dawkins atterra gli avversari fuori dal ring, mentre Rollins subisce una powerbomb. German Suplex, Rollins cade in piedi e colpisce Gunther con un superkick e una Angle Slam. Doppio tag, entrano Vinci e Ford. Falcon Arrow, poi blockbuster su Kaiser e pedigree su Gunther. Vinci viene messo al tappeto da una spinebuster, frog splash di Ford e poi Stomp finale di Rollins.

Vittoria via pinfall: Seth Rollins & Street Profits

Intervista per Lashley che dice che è stufo di tutte le scuse degli avversari, quindi questa sera ci sarà un No DQ Match. Arriva MVP che dice che non ha dubbi che riuscirà a vincere il titolo di nuovo. Lashley lo liquida affermando che non ha bisogno del suo aiuto.

Ric Flair è sullo stage e dopo un bel monologo sulla figlia, annuncia il suo arrivo. Charlotte Flair fa la sua comparsa a Raw. La campionessa racconta il suo percorso, citando anche diverse superstar e dicendo che è grazie a loro che è diventata così. Lei è la campionessa di SmackDown, ma presto Raw sarà la sua casa.

Arriva Bianca Belair, dicendo che la rispetta per ciò che ha fatto, ma non a Raw. 

Arriva anche Sonya Deville scusandosi per l’interruzione, ma dicendo anche che stanno solo parlando di loro stesse. Charlotte dice a Bianca che è il suo show e se si vuole occupare di “questa” indicando Sonya. Bianca sarebbe molto contenta. 

Single Match: Sonya Deville vs Bianca Belair

Bianca inizia bene, poi riceve una gomitata al volto. Bianca torna a dominare l’incontro, bodyslam e standing moonsault. Sonya viene messa fuori, ma Bianca riceve un calcione e viene sbattuta contro le barricate. Sul ring, gli attacchi di Sonya durano ben poco, dato che viene caricata subito e schiantata con la KOD.

Vittoria via pinfall: Bianca Belair

Bianca dice che questo è un antipasto di quello che farà ad Alexa Bliss alla Rumble. Bliss compare sul titantron, dicendo che Bianca è solo un ostacolo e che vorrebbe solo rimanere sola, però non tutti lo capiscono. Lei non ha bisogno di nessuno per distruggere Bianca. E alla fine, Bianca la guarderà andare via con il titolo.

The Miz è sul ring e dice che deve avere anche lui il suo momento a Raw is XXX. Arriva Kevin Owens e lo atterra con la Stunner. Poi prende il microfono “Roman, Sami non è colpevole, ma tu lo sei per aver tenuto il titolo in ostaggio. Alla Rumble io farò di tutto per riprendere il titolo e per dare a tutti un campione. E garantisco che lotterò fino alla morte.” Dopo queste parole, Owens attacca di  nuovo Miz con la Stunner

Main Event valido per lo United States Championship: Austin Theory ( C ) vs Bobby Lashley

Ottimo inizio da parte di Lashley, con colpi molto violenti all’angolo del ring, poi esce dal quadrato e schianta contro barricate e palo il campione. Sul ring, Lashley subisce la reazione di Theory, che si diletta in un ottimo brain buster. Il campione prende una sedia e colpisce la schiena di Lashley, poi la posizione tra il secondo e il terzo cuscinetto all’angolo. Lashley reagisce e mette fuori dal ring Theory, che poi lo colpisce alla gamba e prende un altro oggetto, un tavolo. Flatliner sul ring da parte di Lashley, che poi scaraventa Theory contro la sedia appoggiata al paletto. Lashley apre il tavolo e lo posizione vicino all’angolo, poi va a prendere Theory. Il campione usa un estintore per proteggersi, poi lancia Lashley contro i gradoni. Un altro tavolo viene posizionato all’angolo. I due continuano a lottare sul ring, Dominator di Lashley, che poi chiama la spear, che non va a segno. Hurt Lock,  ma Theory, con un colpo basso, si libera. Lashley schianta Theory sul tavolo di legno e rimane a terra. Attenzione perché arriva BROCK LESNAR. F5 su Lashley, poi anche su Austin Theory, direttamente su Lashley, permettendogli così di schienare Lashley e tenere il titolo.

Vittoria via pinfall e ANCORA U.S. Champion: Austin Theory

Grazie per la lettura del report, vi aspetto la settimana prossima

Rispondi