lunedì, Giugno 24, 2024
HomeNewsWWE: Report WWE Smackdown 17-02-2023 (ultimo stop prima di Elimination Chamber)

WWE: Report WWE Smackdown 17-02-2023 (ultimo stop prima di Elimination Chamber)

Ciao amici di Spazio Wrestling sono Nicola Tarantino e anche oggi vi accompagnerò in questo nuovo episodio di Friday Night Smackdown, l’ultimo prima di Elimination Chamber.

TAG TEAM MATCH: NATALYA E SHOTZI VS SHAYNA BASZLER E RONDA ROUSEY

Iniziano Natalya e Shayna Baszler. La canadese blocca il tentativo di sottomissione della ex Fighter UFC che poi subito dà il cambio a Ronda Rousey. Anche con la Rousey ci sono tentativi di prese, ma nulla di fatto. Entrambe danno il tag alle rispettive partner. Shotzi mette a segno alcuni colpi, ma viene poi messa all’angolo nemico, dove le Ronda e Shayna continuano a colpirà. Shotzi mette in seria difficoltà la Baddest Woman on the Planet, chiudendola anche in una sottomissione. Dopo essere uscita da essa, Shotzi lancia Ronda all’esterno del ring e si getta con un Suicide Dive, segue poi Natalya con una Clothesline su Shayna e la ragazza dai capelli verdi chiude lanciandosi sulle avversarie da sopra la cima del paletto verso il bordo ring. Dopo la pubblicità vediamo la Baszler avere il controllo su Shotzi e riesce a fermare ogni tentativo di recupero della avversaria, colpendo anche Natalya che attendeva all’angolo. Le fighter continuano a non rispettare le regole, ma Shotzi si inventa una DDT sull’apron ai danni di Ronda Rousey. Shayna porta le due ragazze contendenti nel ring, ma la canadese ottiene il cambio e inizia a dominare e va vicino alla vittoria anche con un conto di tre dopo aver eseguito una PowerBomb. Ronda si prende il cambio, però Natalya riesce a gestire anche la ex campionessa della UFC, chiudendola nella Sharpshooter. Riesce però a salvare la situazione la Baszler, che evita anche l’esecuzione della combo della Hart Foundation. Ronda così esegue una Armbar su Shotzi e le fighter così vincono il match.

VITTORIA PER SOTTOMISSIONE: RONDA ROUSEY E SHAYNA NASZLER

Vediamo ora gli Hit Row sul ring  fanno un’esibizione di rap. Compaiono però Bray Wyatt e Uncle Howdy sull’apron e attaccano Top Dolla e Ashante Adonis. Wyatt prende poi il microfono e dice di essere di nuovo in controllo di se stesso e della sua famiglia. Lancia poi uno strano avvertimento a Bobby Lashley e Brock Lesnar, dicendo che chi di loro ne uscirà vincitore dal match di Elimination Chamber, farà meglio a scappare.

La visuale si sposta nel backstage, dove i Brawling Brutes e Drew McIntyre si danno la carica in vista del match contro i Viking Raiders.

TAG TEAM MATCH: SHEAMUS E DREW MCINTYRE VS VIKING RAIDERS (w/ Valhalla)

Sheamus subito tenta un Brogue Kick, ma Ivar scansa. L’azione si sposta velocemente all’esterno del ring, dove tutti i 4 partecipanti si picchiano tra di loro in una rissa. Dopo essere rientrati nel quadrato, il guerriero celtico nuovamente spedisce il vichingo a bordo ring. Dopo la pausa pubblicitaria, vediamo i Viking Raiders avere il pieno controllo del ring. Erik e Ivar si danno continuamente il cambio e non lasciano modo all’irlandese di poter rifiatare con un Tag al compagno. Ivar colpisce poi Drew e ci mette un po’ a colpire Sheamus, permettendo al guerriero celtico di recuperare e mettere a segno una contromossa. Drew McIntyre ottiene finalmente il cambio e con molta facilità mette in difficoltà i vichinghi, mettendo addirittura al suolo Erik con una Michinoku Driver. Entrano poi Sheamus e Ivar. Dopo alcuni scambi di colpi, il vichingo stende l’avversario e sale sulla terza corda, ma l’irlandese lo raggiunge e lo solleva per schiantarlo al suolo con un lancio dalla cima del paletto. Ancora dopo uno stacco pubblicitario e vediamo gli europei eseguire i tamburi di guerra sugli avversari. Drew riesce a mettere al tappeto Ivar con una Spinebuster, segue poi Sheamus da sopra al paletto con una ginocchiata al volto. Erik ora è presente nel ring ed evita il Brogue Kick con una PowerBomb, che non porta al conto di tre. L’irlandese, ad un lancio dal paletto, risponde con una ginocchiata e dà il cambio a Drew. Lo scozzese si prepara per la Claymore, ma l’altro vichingo non glielo permette tenendo in vita il match. Drew risponde con un Suicide Dive e successivamente viene distratto da Valhalla, che permette ai compagni di prendere un vantaggio. Nonostante tutto ciò guerriero celtico evita anche la combo dei vichinghi, facendo chiudere l’incontro a McIntyre con la Claymore.

VITTORIA PER SCHIENAMENTO: MCINTYRE E SHEAMUS

Vediamo l’intervista fatta a Rey Mysterio, durante la quale viene dimostrata una scena di backstage della settimana scorsa, dove Rey e Santos Escobar guardano la maschera da Luchador di Santos e parlano della loro origine. Rey inoltre aggiunge che il Leader del Legado del Fantasma sarà il futuro della Lucha Libre.

L’intervista viene però interrotta da Karrion Kross e Scarlett, i quali denigrano Rey dicendo che lui non ha bisogno di indossare una maschera per coprire la vergogna di essere un pessimo padre.

SINGLES MATCH: ASUKA VS LIV MORGAN

A bordo ring giungono altre due partecipanti all’Elimination Chamber Match femminile: Raquel Rodriguez e Nikki Cross.

Nel frattempo Asuka e Liv hanno già iniziato la contesa, con la Morgan che infligge una ObLIVion ad Asuka dalla cima del paletto, ma la Empress of Tomorrow riesce ad uscire dallo schienamento. Dopo la pubblicità torniamo al match, dove Asuka si avvicina alla vittoria dopo un calcio al volto. Anche Natalya raggiunge le altre 5 prossime avversarie. La giapponese colpisce Liv con alcuni calci ben assestati ma quest’ultima sembra darsi ancor di più la carica e reagisce, lanciandosi anche dal paletto con un Missil DropKick e segue con una Code Breaker. Liv tenta una culla, ma Asuka chiude con la Asuka Lock e riesce a vincere.

VITTORIA PER SOTTOMISSIONE: ASUKA

Nel post-match entrano nel ring tutte le partecipanti, tra le quali inizia un altra rissa. Raquel dà la mano a Liv Morgan sportivamente, ma questa la colpisce di sorpresa e di seguito anche Asuka. Liv e la giapponese si danno poi degli sguardi di sfida e tornano nel backstage.

Nella Gorilla Position vediamo ora Gunther con Ludwig Kaiser e Giovanni Vinci. Nell’intervista il Ring General afferma di aver dominato fino ad ora e che tutti cadranno ai suoi piedi.

INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP MATCH: GUNTHER VS MADCAP MOSS (w/ Emma)

Il match ha inizio con Gunther che mette Moss all’angolo e va a segno con due Chop, alle quali Madcap reagisce spingendo via il nemico. I due si iniziano a dare spallate, ma è il Ring General a rimanere in piedi dopo che colpisce l’avversario con una Chop seguita da Big Boot. L’austriaco cercadi tenere Moss al suolo con delle prese, ma lo sfidante reagisce con una Spinebuster e lanciando il campione all’esterno del ring. Tornati dalla pubblicità, vediamo Gunther e Moss scambiarsi alcuni colpi che mettono lo sfidante in difficoltà al suolo. Il compagno di Emma riesce anche ad evitare gli attacchi del campione e a stenderlo con alcuni colpi diretti. Lo sfidante esegue un Vertical Suplex e poi una Swinging Neckbreaker, ma arriva al conto di due. Gunther si trova in seria difficoltà e, dopo aver atterrato l’avversario, sale sul paletto, ma Moss lo raggiunge e lo tira giù con grande forza con una Followay Slam. L’austriaco riesce a chiudere la Sleeper Hold, per poi trasformarla in una PowerBomb che gli consegna la vittoria e la difesa del titolo.

VITTORIA PER SCHIENAMENTO: GUNTHER

È il momento di Sami che entra con la sua vecchia theme song. Zayn afferra il microfono al centro del ring e si gode tutti i cori a lui dedicati, quasi commosso. Le urla e i cori del pubblico sono così alti e potenti da impedirlo di parlare, poi però dice qualcosa in francese al pubblico. Zayn poi afferma che l’opportunità di domani capita solo una volta nella vita e che il match ad Elimination Chamber sarà Roman Reigns contro tutta la città di Montreal.

Si chiude così questa puntata e io vi do appuntamento a settimana prossima con un nuovo episodio, sempre e solo qui su Spazio Wrestling.

ULTIME NOTIZIE

ULTIMI RISULTATI