WWE: Rhea Ripley rivela le sue emozioni dopo WrestleMania 36

Durante una recente apparizione a “Grit and Glory” con Samoa Joe, Rhea Ripley  ha spiegato che il suo debutto a WrestleMania non è stato quello che aveva sempre sperato.

Lo scorso anno Rhea perse il titolo NXT in favore di Charlotte Flair ma a renderla triste fu la non presenza di familiari e amici al suo debutto al “grandaddy of them all”:

“Amico, mi sono sentita molto frustrata. Non mentirò, ero piuttosto arrabbiata. Non era il fatto che ci sarebbero state zero persone presenti, ma era il fatto che la mia famiglia non poteva essere lì per essere parte di questo momento con me. Questo faceva davvero schifo. Mi ha reso molto triste e depressa, ma allo stesso tempo, è WrestleMania. Anche se dico che non ho alcun obiettivo nel wrestling, WrestleMania è sempre stato qualcosa di cui volevo far parte. Anche se non c’era nessuno a festeggiare o a fare il tifo o a fischiare, e non c’era la mia famiglia, sapevo che a casa mi stavano guardando e mi sostenevano in ogni caso. Ho continuato ad immaginarlo nella mia mente e questo mi ha aiutato a superarlo”.

Reha è una delle Superstar più acclamate dai fan, che si aspettano grandi cose da lei; uno dei suoi più accaniti sostenitori è Mick Foley, che in recente tweet ha chiesto alla WWE di non fare scelte errate con lei.

FONTE: SPORTSKEEDA

 

 

Rispondi