WWE: Seth Rollins parla ancora una volta di Cody Rhodes


Seth Rollins è stato senza dubbio il wrestler che ha condiviso più momenti con Cody Rhodes in questa sua seconda run in WWE. Questo ovviamente perché i due hanno lottato in ben tre occasioni, con Cody che ha stravinto la “serie” con il punteggio tondo di 3-0.

L’ultimo match avuto dai due risale ad Hell in a Cell, e ben ricordiamo che Cody combatté con un infortunio gravissimo al pettorale, che pare lo terrà fuori per tutto il resto dell’anno.

Di recente Seth ha parlato con Digital Spy, dove ha finalmente ammesso che l’infortunio dell’American Nightmare era in realtà grave:

“È stato piuttosto brutto. Non credo che mi aspettassi un aspetto simile. Ho avuto qualche strappo muscolare in vita mia e so che il sangue scende, la gravità prende il sopravvento, ma non avevo mai visto niente del genere.

“Ricordo che Triple H si era strappato il pettorale qualche tempo fa durante un evento e aveva condiviso una foto, era piuttosto brutale ma niente di paragonabile a quello che abbiamo visto da Cody a Hell in a Cell. Il bicipite, il tricipite, la spalla, il pettorale era quasi fino all’ombelico, era grave.

“È stato decisamente scioccante e credo che il modo in cui mi sono sentito io sia lo stesso in cui si è sentito il pubblico di Chicago. Erano molto a disagio in primo momento. Credo che la gente fosse persino diffidente solo per fare il tifo per lui, perché era una cosa eccessivamente pazza.”

FONTE: RINGSIDENEWS.COM

Rispondi