WWE: Seth Rollins perse fiducia in se stesso

L’attuale personaggio heel di Seth Rollins è talmente odioso che non fallisce mai nel suo intento di infastidire i fan. Una dimostrazione di grande talento anche perché, proprio come Roman Reigns, Rollins non ha mai un copione preparato per i suoi promo.

Nel 2015 Seth fu costretto a cedere il suo titolo WWE a causa di un infortunio al ginocchio che lo tenne fuori dai giochi per diversi mesi. Il suo ritorno fu concordato per Extreme Rules 2016 dove attaccò Roman Reigns, iniziando immediatamente una faida per la cintura da campione WWE. Nonostante i fan lo considerassero come un turn face, la federazione aveva un’opinione differente.

Intervistato da Steve Austin per Broken Skull Sessions, Rollins ha parlato del periodo dopo SummerSlam 2016.

“È stato deprimente. Ho perso un sacco di fiducia in me stesso perché non riuscivo a capire che cosa stavo sbagliando. La reazione del pubblico è fondamentale e stavano cercando di comunicarmi qualcosa. Provavo a capire cosa fare e come farlo funzionare, come riuscire a trovare il mio posto nel panorama dello show. È stato un momento difficile per me.”

Rollins ha aggiunto che la sua run da face ha iniziato a funzionare solo quando lui e Dean Ambrose hanno cominciato a ricostruire lo Shield l’anno successivo. Da quel momento però le cose sono migliorate per Seth Rollins che ha avuto un solido periodo da face nel 2019 che lo ha infine portato a vincere anche il titolo universale WWE.

FONTE: RINGSIDENEWS.COM



Rispondi