WWE: Shane McMahon racconta il match contro AJ Styles a Wrestlemania 33

WWE: Shane McMahon racconta il match contro AJ Styles a Wrestlemania 33

L’attuale produttore della WWE e conduttore di RAW Underground, Shane McMahon, ha condiviso la sua opinione sul suo match contro AJ Styles a WrestleMania 33.

The Phenomenal One e Shane O’Mac hanno aperto l’evento di WrestleMania nel 2017 in un match che è stato molto apprezzato dai fan sui social media e dal WWE Universe.

Durante una recente intervista con Corey Graves al podcast WWE “After The Bell”, Shane McMahon ha parlato del suo incontro con AJ Styles. Shane McMahon ha parlato molto bene del match ed ha dichiarato di essere molto orgoglioso del successo che ha ottenuto durante l’evento:

“Una volta tornato, ho avuto la fortuna di aver fatto parte a più WrestleMania ed è stato molto emozionante. Sono molto orgoglioso di ciò che io e Taker abbiamo realizzato nell’Hell in a Cell match, e molto orgoglioso di ciò che ho fatto insieme ad AJ Styles. Penso che abbia sorpreso molte persone in realtà perché ovviamente non sono noto per essere un vero e proprio wrestler. Mi sono chiesto “Posso farlo? Sì, e questo è stato parte della storia che abbiamo voluto mostrare”.

Continuando a discutere del suo match contro AJ Styles a WrestleMania 33, Shane McMahon ha rivelato alcuni dettagli di quando è stato preparato il match.

Shane McMahon ha dichiarato di aver pianificato che il match fosse una vetrina importante per la figura di AJ Styles, che all’epoca era in crescita in WWE:

“Ero eccitato. Io ed AJ ne abbiamo parlato ed è stata una buona vetrina per lui perché stava scalando la vetta, ed è stato davvero bello. Ho avuto il privilegio di essere lì con lui e ciò di cui parlavamo era come fare qualcosa che nessuno sospettasse. AJ è uno dei migliori interpreti sul ring e pensando al match abbiamo provato tante cose. Ci siamo detti “Lo proviamo? Puoi farlo? Si, facciamolo”, ed è stato fantastico. Quindi sono davvero orgoglioso di aver avuto quel match, e il fatto che anche AJ ne è orgoglioso significa davvero tanto per me”.

Shane McMahon ha anche rivelato che la reazione positiva ricevuta dal pubblico, così come dallo spogliatoio, ha reso il match ancora più speciale per lui:

“Quando la persona con cui sei sul ring è riconoscente, ottieni il favore dei fans e, soprattutto, il rispetto dello spogliatoio quando torni nel backstage, quello è un momento che non ha prezzo”.

FONTE: SPORTSKEEDA.COM

 

The following two tabs change content below.
Thomas Formisano

Thomas Formisano

Appassionato di sport, in particolare Calcio e Formula 1, la mia passione per il Wrestling nasce nel 2005 con il boom della WWE sulle reti nazionali. Ho seguito tutti gli show ed i PPV sino al 2015, per poi riprendere nel 2019 con la nascita dell AEW. Amo viaggiare, interagire con altre lingue e culture, giocare a calcio e alla play station. Su spaziowrestling.it curo il report di AEW Dynamite e traduco articoli per la sezione news.