WWE: Si avvicina il ritorno del Thunderdome?

La pandemia ha cambiato la vita di tutti noi, e anche le aziende più importanti al mondo hanno dovuto fare i conti con il COVID. La WWE non è stata risparmiata, e nel corso del 2020/2021 ha tenuto i suoi show all’interno del Thunderdome, una nuova struttura che ha reso meno amare le puntate di Raw e Smackdown.

E’ chiaro che nessuno si augura di riavere gli show all’interno del Thunderdome, ma purtroppo con la pandemia che non si vuole placcare, ma che nelle ultime settimane ha visto un aumento dei contagi anche negli USA, il rischio è elevato.

Dave Meltzer all’interno dell’ultima puntata del Wrestling Observer Radio ha parlato proprio di questa ipotesi.

“Penso che sia la WWE che la AEW sono fiduciose che la Florida non rilascerà alcun mandato in nessuna circostanza. Ovviamente, la AEW può tornare a Jacksonville e la WWE può tornare da qualche parte in Florida. Puoi sempre fare il Performance Center. Il problema è che se metti di nuovo Raw e SmackDown davanti a 300 persone gli ascolti crolleranno. Quindi, è una brutta situazione e anche gli ascolti della AEW farebbero molto male. La WWE se valuta gli ascolti, non penso che decida di fare show davanti a poche persone, ma valuterà se ci dovesse essere l’occasione di mettere in piedi di nuovo il Thunderdome. Credo che lo stadio che potrebbe ospitare la struttura sia qualche impianto di baseball visto che attualmente è in pausa. La città preferita sarebbe quella di Tampa”.

Ovviamente l’augurio è quello di non avere più show con pochi fan presenti o al Thunderdome, ma purtroppo come sappiamo il periodo non è dei migliori.

FONTE: RINGSIDENEWS.COM



Rispondi