lunedì, Aprile 15, 2024
HomeNewsWWE: The Undertaker spiega perché il suo discorso d'addio fu molto breve

WWE: The Undertaker spiega perché il suo discorso d’addio fu molto breve

Il contributo di Undertaker al mondo del Pro-Wrestling non potrà mai essere sottovalutato poiché la sua è stata una tra le figure più rilevanti in questo sport oltre 30 anni, disputando l’ultimo Match durante le Survivor Series dello scorso anno.

Molti fan sono rimasti un po ‘delusi dal fatto che The Deadman non si sia praticamente mai espresso sul suo ritiro, e recentemente mentre parlava nel podcast Victory Over Injury, ha deciso di parlare riguardo il suo discorso d’addio nell’ultimo PPV disputato, rivelando come abbia scelto di fare solo un discorso molto breve in modo da non sembrare un’idiota piagnucoloso.

Ero sicuro della mia decisione, ma la ho realizzata solo quando ho indossato il cappello e il cappotto. Sapevo che li stavo indossando per l’ultima volta per interpretare il mio personaggio sul ring, ed è stata dura. Probabilmente era meglio che non dicessi più di quello che ho detto o avrei ucciso 30 anni di lavoro diventando un idiota piagnucoloso. È stato un momento difficile. Avevo già fatto i conti con il fatto che ero alla fine di tutto, ma quando ho messo il cappello e il cappotto, le cose sembravano diverse.

L’eredità di Undertaker vivrà per sempre e la sua influenza non sarà mai dimenticata, e chissà se un giorno deciderà di diventare un allenatore WWE.

FONTE: RINGSIDENEWS.COM

ULTIME NOTIZIE

ULTIMI RISULTATI