WWE: Tre avversari da sogno per Edge

Edge, ritiratosi dal wrestling lottato nel 2011, ha fatto a SummerSlam un’apparizione a sorpresa per silurare Elias con una Spear.

Considerando che il suo infortunio al collo gli dovrebbe impedire impatti di tal genere, si è cominciata ad immaginare una sua miracolosa guarigione che gli permettesse di tornare a combattere.

Lo staff medico WWE lo ha dichiarato guarito ed idoneo per contatti fisici minimi e la Rated R Superstar ha affermato di sentire di poter lottare ancora, ma da qui a vederlo impegnato in un match la strada è lunga e tortuosa: il suo infortunio lo espone al rischio di paralisi e di conseguenze anche peggiori.

Tuttavia, sognare non costa nulla e allora possiamo ipotizzare tre incontri da sogno che potrebbero attendere Edge al suo ritorno sul ring.

 

Edge VS Seth Rollins

Cinque anni fa Rollins, nel suo periodo heel, fu sul punto di rifilare ad Edge uno Stomp sul collo mentre questo era a terra; inoltre, Edge non ha mai perso il suo titolo mondiale e oggi è Rollins il campione.

 

Edge VS AJ Styles

AJ Styles è forse il miglior wrestler attualmente in circolazione, Edge è uno dei più grandi wrestler di tutti i tempi: basta questo per immaginare quanto hype genererebbe un dream match di questo calibro.

 

Edge VS John Cena

I due si conoscono bene e sono stati rivali di mille battaglie per gli allori più importanti: un loro ultimo incontro rievocherebbe nostalgia ed una miriade di altre emozioni che questi due giganti del wrestling sono unici a fare provare.

 

FONTE: SPORTSKEEDA.COM

 

 

The following two tabs change content below.
Marco Tonsino
La vita e' una metafora del wrestling quindi meglio scrivere di wrestling, e' piu' originale , ogni tanto c'e' anche il lieto fine e ci sara' sempre una storia nuova da raccontare. Mi avessero pagato per ogni viaggio fatto sarei ricco, ma ho incrociato lo sguardo coi miei miti stringendogli la mano e strappando loro una risata. Questo non ha prezzo. Ho visto sudore e fatica a uno sputo di metri dal ring. Quando scrivo le notizie o narro di un WM week alzo il volume dello stereo perche' il wrestling e' come la musica rock, c'e' sempre qualcuno che ne canta la morte ma non morira' mai.