domenica, Aprile 14, 2024
HomeNewsWWE: Tutte le emozioni di WWE WrestleMania 39 (Sunday)

WWE: Tutte le emozioni di WWE WrestleMania 39 (Sunday)

Buongiorno a tutti gli appassionati di wrestling e benvenuti alla seconda serata di WRESTLEMANIA! Indossate il vostro miglior pigiama e preparatevi alla nottata più importante dell’anno. Partiamo!

Brock Lesnar sconfigge Omos in un incontro durato solo 4 minuti e 55 secondi. Per i primi minuti il gigante nigeriano ha avuto la meglio su Lesnar. Brock però ha rifilato 2 German suplex ad Omos per poi riuscire a sollevarlo sulle spalle e finire il tutto con la F5! Incontro che non si può nemmeno valutare.

Ronda Rousey e Shayna Baszler vincono il tag team showcase Liv Morgan e Raquel Rodriguez, Chelsea Green e Sonya Deville e Natalya e Shotzi. Degna di nota la doppia Sharpshooter di Natalya su Chelsea e Sonya. Liv ha rimesso il tutto in discussione ma una volta arrivata sul ring Ronda, non c’è stata più nulla da fare. 8 minuti e 25 secondi ed una sufficienza molto tirata. La seconda nottata di Wrestlemania non è iniziata al massimo.

Gunther sconfigge Drew McIntyre e Sheamus e mantiene il titolo Intercontinentale dopo un match spettacolare. Botte da orbi dal primo all’ultimo minuto. Il primo squillo arriva da Gunther che connette con una powerbomb su Drew ma non c’è altro che conto di due. Poco dopo Sheamus rifila una White Noise al campione ma non c’è nulla da fare. Gunther finisce fuori dalla contesa per alcuni minuti e in quei minuti Sheamus e Drew si scambiano rispettivamente una Brouge Kick ed una Claymore. Gunther torna più fresco che mai e con due Powerbomb sui due britannici vince e mantiene la cintura Intercontinentale. Un match strepitoso da 9 dove tutti e tre si ritrovano il petto in fiamme per i vari schiaffi e pugni sulla zona toracica! Il match è durato 16 minuti e 36 secondi.

Bianca Belair sconfigge Asuka e mantiene il titolo mondiale femminile di Raw. Incontro che ingrana quasi subito e il tutto è parecchio solido. Nel finale Bianca rischia la sconfitta quando Asuka la mette in un armbar pericolosissimo ma da quella situazione la Belair fa qualcosa di spaventoso mettendo sulle spalle la nipponica e connettendo con la K.O.D. Poco più di 16 minuti ed un 7.5 meritato per questo match.

-MizTV con The Miz che chiede spiegazioni a Snoop Dogg sul perché l’ha messo in un match con Pat McAfee ieri sera. Snoop dice che probabilmente si dovrebbe rifare. Chiama SHANE MCMAHON! Inizia un Shane vs. The Miz ma qualcosa va tremendamente storto con il figlio di Vince che si fa male alla caviglia. Snoop a questo punto improvvisa e rifila due pugni a The Miz e infine un People’s Elbow. Snoop vince (?) lo scempio.

Edge vince il match contro Finn Balor all’interno della gabbia. Non basta la versione Demon per battere un Edge più che determinato. Tanta violenza e oggetti contundenti ma poco utilizzo della gabbia. Nel finale Edge sopravvive ad un Coupe de Grace e poi ne schiva uno per miracolo con Finn che si lancia da metà gabbia verso un tavolo. Dopo un Con-Chair-To, il canadese vince il match. Incontro da 7 e poco più di 18 minuti lottati all’interno della gabbia infernale.

Roman Reigns mantiene il titolo Universale è quello WWE battendo Cody Rhodes nel main event. Un incontro pazzesco!!!! Il voto 10 è l’unico che si può attribuire a tale incontro. Cody che colpisce Reigns con diverse Cross Rhodes e il campione che risponde con le spear. Dopo che Solo Sikoa viene mandato via, c’è sostanziale pareggio durante il match finché l’arbitro non finisce a terra in uno scambio. A quel punto arrivano gli Usos a darne di santa ragione a Cody ma d’altra parte Sami Zayn e Kevin Owens rimettono le cose in pari. Cody a quel punto va per le 3 Cross Rhodes di fila. Ne fa 2, ma poi l’arbitro una volta viene distratto da Paul Heyman e questo dà il tempo a Solo Sikoa di intervenire in favore del cugino. Spear di Reigns. Vittoria e il viaggio verso i 1000 giorni di regno che continua.

Finisce qui questa nottata che ci mette davanti ai titolo di coda di questa edizione di Wrestlemania. Io sono Bjork Rajta e vi ringrazio per essere stati, ancora una volta, qui con me. Alla prossima.

ULTIME NOTIZIE

ULTIMI RISULTATI