WWE: USA Network vuole un Raw più crudo e violento

L’ultimo episodio di Raw ha fatto registrare un record negativo di ascolti. Secondo quanto riferisce Alex McCarthy di Talksport, la dirigenza di USA Network sarebbe delusa dagli ascolti del programma. La fonte rivela che il canale vorrebbe che Raw trasmettesse uno specchio più crudo e violento, cercando di spiegare che deve attirare l’attenzione della fascia tra i 18 e i 49 anni.

La WWE per questo motivo starebbe pensando che in vista dell’inizio del 2021 e della Royal Rumble ci saranno dei cambiamenti. Ricordiamo che la WWE nel mese di agosto, per rialzare i rating di Raw aveva portato 2 idee nuove come Raw Underground e la Retribution. Alla fine sono state due soluzioni fallimentari.

FONTE: SPORTSKEEDA.COM