WWE: Vince McMahon non andava più d’accordo con Bray Wyatt

Durante i suoi ultimi mesi in WWE, Bray Wyatt non era più apprezzato dal presidente della WWE Vince McMahon. Wyatt era schietto quando sentiva che il team creativo stava facendo un brutto lavoro e questo lo ha portato ad avere una relazione tesa con McMahon.

Inoltre, secondo quanto riferito, Wyatt e Randy Orton non erano contenti della direzione creativa o del risultato del loro match a WrestleMania 37, che è stato cambiato due giorni prima dello show. È stato notato che il piano originale era che Orton si prendesse del tempo libero dopo il match, ma è stato Wyatt a finire per essere cancellato dalla TV.

Inoltre, diverse Superstar si sono avvicinate ai due dopo Mania esprimendo il loro dissenso per come sono stati cambiati i piani. Sebbene la trama tra Orton – Wyatt – Alexa Bliss sia durata più di sei mesi, è stato riferito che non c’è mai stato un vero finale creativo per quella storia. A molti non è affatto piaciuto il segmento del “Fiend bruciato”, in particolare per le dimensioni, il peso e il movimento della tuta. Wyatt ha detto agli scrittori della WWE che credeva che la tuta fosse troppo pesante e che avrebbe avuto problemi a lottare con essa. Ciò ha portato alla sua cancellazione poco prima del match di WrestleMania.

Sappiamo tutti che è stato detto che il rilascio di Wyatt è stato dovuto ai tagli del budget, ma sicuramente per Wyatt non è così. Ciò ha creato molta frustrazione tra il personale, lo staff e i dipendenti, che sapevano che c’era ben altro vista la popolarità di Bray e le vendite di merchandising.

Il rilascio di Wyatt ha portato molte altre Star di lunga data a preoccuparsi per la sicurezza del loro lavoro, nonostante le loro posizioni sulla card o i push. Wyatt è diventato ufficialmente un free agent il 2 novembre.

FONTE: WRESTLINGINC.COM



Rispondi