WWE: Vince McMahon si è scusato con Aleister Black per il mancato push

Aleister Black è uno dei lottatori rilasciati nella recente ondata di licenziamenti, da quel momento sono emersi molti retroscena.

Un nuovo dettaglio ci è stato fornito proprio dall’olandese, che parlando ad Oral Session ha rivelato una chiacchierata avuta con Vince McMahon e Bruce Prichard qualche settimana fa, prima del suo cambio di gimmick:

“Ho avuto una conversazione con Bruce Prichard e Vince (McMahon) che è durata circa 30-45 minuti. È stata una lunga chiacchierata – ma comunque molto interessante. Di nuovo, mi hanno riempito di lodi, complimentandosi per la mia capacità di essere onesto e rispettoso nei loro confronti nonostante il brutto periodo che stavo passando. Vince ha anche ammesso che delle cose durante il mio periodo nel Main Roster non sono andate per colpe non mie e si è scusato per il mancato push. Poi mi ha detto che sarei dovuto rimanere a casa per un po’ di tempo, e che quando sarei  tornato avrei avuto un feud con Kevin Owens e che avrei avuto un personaggio diverso”.

Aleister è poi effettivamente ritornato sugli schermi della WWE , ma è stato quasi subito rilasciato.

Black ha già un nuovo ring-name che è quello di Tommy End, che usava prima della sua avventura in WWE. Non ci resta che aspettare e vedere dove rivedremo il “Tulipano Nero”.

FONTE: RINGSIDENEWS.COM