WWE: Vince McMahon voleva “The Fiend” Bray Wyatt a capo di un gruppo

Il presidente della WWE Vince McMahon desiderava mettere Bray Wyatt a capo di un gruppo in cui avrebbero fatto parte le ex Superstar della WWE Mike Bennett ed Eric Young, destinati ad essere come dei pupazzi della vita reale gestiti da Wyatt. Young e Bennett sono stati rilasciati dalla compagnia nell’aprile dello scorso anno, Young è attualmente ad IMPACT Wrestling, mentre Bennett ha lottato per diverse promozioni tra cui l’NWA. Parlando con Metro, Bennett ha parlato dei piani che Vince aveva per lui, Young e Bray:

All’inizio, quando Bray Wyatt si è trasformato in The Fiend, Vince era sempre entusiasta all’idea che Bray guidasse un gruppo per qualche motivo: voleva sempre che guidasse un gruppo. Eravamo a circa una settimana dal farlo accadere, io ed Eric Young eravamo parte del gruppo di Bray Wyatt. In realtà saremmo stati i suoi burattini. Ogni burattino avrebbe rappresentato una persona reale. Non ricordo, si diceva che sarei diventato Sister Abigail ed Eric sarebbe stato una poiana.”

Bennett ha dichiarato di essere stato entusiasta dell’idea ed è rimasto deluso quando la WWE ha cambiato i piani.

FONTE: SPORTSKEEDA.COM



Rispondi