I Young Bucks “combattono” la WWE con la beneficenza

I Young Bucks hanno rilasciato una dichiarazione in cui hanno annunciato che metteranno all’asta un paio di pantaloni “Too Sweet” indossati da loro per poi donare il ricavato alla Children’s Healthcare of America.

Questa scelta dei due fratelli potrebbe essere anche stata dettata dall’ordinanza di cessare e desistere della WWE nei loro confronti che gli impedisce di usare il gesto “Too Sweet”, così come la frase stessa, sul loro merchandise (più dettagli a riguardo qui).

Questa ordinanza è avvenuta poco dopo che il Bullet Club, in pieno stile DX, è apparso fuori l’arena in cui si teneva Raw la settima scorsa. Non si sa però se l’ordinanza è stata il risultato dell’espediente del Bullet Club.

Ad ogni modo l’asta si trova su eBay, a questo link. Nel momento in cui stiamo scrivendo l’offerta è di 2.700 dollari.

L’asta finirà alle 3 di pomeriggio, orario del Pacifico, il 1 ottobre. Secondo la descrizione questi sono gli unici due modelli esistenti di questi pantaloni. Matt Jackson ha aggiunto la seguente frase riguardo le informazioni per l’asta:

Poiché non potremo più, per ovvie ragioni, indossare questi pantaloni, abbiano deciso di trasformare una cosa negativa in una positiva. Abbiamo scelto la Children’s Heatlhcare of Atlanta, a cui doneremo il 100% del ricavato dell’asta su eBay. Abbiamo deciso di donarli a questo ospedale in particolare perché siamo stati commossi dai bambini e dal personale dell’ospedale quando siamo andati a visitarli di recente.

 

FONTE: SPORTSKEEDA