WWE: CM Punk dovrà pagare 1 milione di dollari ad un ex Superstar WWE

La vita di CM Punk dopo aver lasciato la WWE è stata ricca di eventi. L’ex Superstar WWE ha tentato la carriera nella MMA perdendo entrambi i match che ha disputato in UFC.

I problemi per Punk non sono finiti, infatti l’atleta di Chicago dovrà pagare 1 milioni di dollari di risarcimento a Colt Cabana. Lo Straight Edge aveva inizialmente annunciato che avrebbe pagato interamente le spese legali per la causa che lui e Cabana avevano perpetuato nei confronti del dottore della WWE Christopher Amann.

La causa nei confronti di Amann iniziò nel 2015 con le due ex Superstars WWE che accusavano il dottore di incompetenza nel suo lavoro non avendo preso in considerazione le problematiche relative ad una ciste e di una commozione celebrale.

CM Punk e Colt Cabana hanno vinto la causa con la WWE che dovrà pagare un risarcimento di 4 milioni di dollari e fra i 35 e i 40 milioni di dollari di ammenda.  La compagnia di Stamford ha poi allontanato Amann. Le spese legali pagate finora dai vincitori della causa non verranno invece rimborsate.

CM Punk ha pagato le spese legali sia per lui che per Colt Cabana. Secondo quest’ultimo Punk inizialmente aveva accettato di pagare le spese per entrambi. Punk avrebbe poi mandato un email al suo ex amico dicendo che le spese legali andavano pagate da entrambi.

“Ho pagato 513.736 per la nostra causa nei confronti di Amann. Metà delle spese sono a tuo carico quindi dividi la somma che ho pagato per due e saprai quanto mi devi. Da oggi in poi le spese legali le dovrai pagare anche te. Quando mi arriverà una parcella dividerò il suo costo in due e metà la pagherai tu. Spero che opterai per la scelta giusta al riguardo me se non lo farai non mi stupirà.”

Punk è stato accusato da Cabana per frode con quest’ultimo che ha chiesto 200.000 dollari per i  danni subiti per la condotta di Punk e un milione di dollari di risarcimento. L’ex campione WWE ancora non ha risposto alle accuse di Colt Cabana

Fonte: SPORTSKEEDA.COM