WWE: Sasha Banks nello Shield? Parola di Seth Rollins

Seth Rollins è stato ospite del Sam Roberts’ Wrestling Podcast, dove tra le varie cose si è parlato della sua nuova musica d’ingresso, del divieto d’uso del Curbstomp e di quale nome vorrebbe come tag team partner se lo Shield necessitasse di un membro femminile.

Per quanto riguarda la sua nuova theme song, Rollins ha chiarito che a Vince McMahon non piaceva la lunga pausa che intercorreva dopo la rullata iniziale, così decise di riempire il vuoto con qualcosa. Lo Sterminatore di Re ha poi aggiunto che erano state fornite diverse modifiche da applicare alla musica, ma alla fine è stata scelta la miglior opzione disponibile, ossia l’urlo “Burn It Down” e l’effetto grafico del fuoco sul video d’ingresso.

L’attuale campione di coppia di RAW, come anticipato, ha parlato anche del Curbstomp, raccontando di essersi sentito molto triste quando gli fu comunicato che la mossa non poteva più essere utilizzata. Inoltre, non ci sarà alcuna speranza di veder nuovamente eseguire quella manovra, poiché Vince McMahon crede che quella finisher non sia un bel modo con cui Rollins possa rappresentare la compagnia: “Capisco perfettamente la decisione per un punto di vista del marketing, ma mi dispiace molto non poterla più utilizzare. Era facile e si poteva usare su chiunque, però, dai, ora utilizzo una ginocchiata ugualmente spettacolare!

Infine, quando a Rollins è stato chiesto con quale atleta femminile rimpiazzerebbe Roman Reigns nello Shield, Seth ha scelto senza indugio l’ex campionessa di RAW, ossia Sasha Banks: “Con la ‘Boss’ come tag team partner potremmo scatenare l’inferno. Penso che saremmo compatibili. Quindi, forza, scelgo lei visto che attualmente è anche nel nostro roster.”

FONTE: Wrestling Inc.