Report: WWE Raw 02-09-2019

Salve a tutti amici di Spazio Wrestling, io sono Francesco Bacci e vi do il benvenuto a questa puntata di WWE RAW da seguire insieme.

La puntata inizia col RAW Tag Team Champion, Braun Strowman che fa il suo ingresso sul ring, seguito immediatamente dal suo compagno e prossimo avversario, il Tag Team e Universal Champion, Seth Rollins. Sul ring ci sono un tavolo e due sedie, Michael Cole ci ricorda gli avvenimenti delle ultime settimane e ciò che avverrà a Clash Of Champions. Seth prende la parola e dice subito che è abituato a difendere due titoli ed ha l’intenzione di restare pluricampione. Anche Strowman prende la parola ed ovviamente spiega che sarà lui il prossimo campione… si avverte la tensione e la probabile difficoltà che incontreranno nel difendere i titoli di coppia. Seth chiude con un HO SCONFITTO LA BESTIA, SCONFIGGERO’ IL MOSTRO, FIRMA DEL CONTRATTO… NO! ENTRA L’O.C.

AJ Styles prende la parola acclamato dal pubblico e inizia a prendere in giro il match ed è scocciato evidentemente dalla title shot data al “Mostro che cammina tra gli uomini”. Critica anche la difesa dei titoli di coppia perché l’O.C. è un “vero team” a differenza di Ziggler e Roode. Michael Cole lo richiama e AJ perde la pazienza insultandolo pesantemente. Il Club entra nel ring e AJ STRACCIA IL CONTRATTO DAVANTI A TUTTI. RISSA! Seth e Brawn gettano tutti fuori.

Spot per noi. Al rientro live capiamo subito che è stato indetto un match…

Tag Team Match: Seth Rollins & Brawn Strowman vs. Karl Anderson & Luke Gallows (The O.C.)

Iniziano Anderson e Rollins, Seth in vantaggio, subito tag per Gallows, allora Seth cambia a sua volta. Due Big Men al centro del quadrato. Brawn Strowman assesta colpi pesanti ed inizia un buon lavoro di squadra con l’altro campione. Anderson in difficoltà riesce a reagire e a far rientrare Gallows, che si prende un vantaggio su Rollins. Team work dell’ O.C. Rollins gettato fuori dal ring, arbitro distratto e AJ interviene subito su Rollins. Al rientro dallo spot, battaglia tra Rollins e i due del Club, finché riesce a dare il cambio a Strowman. Dominante, rientra Rollins, tenta la distrazione AJ, ROLL UP DI ANDERSON SU ROLLINS, 1, 2… CONTRO ROLL UP DI ROLLINS SU ANDERSON, 1, 2, 3!

Vincitori: Brawn Strowman & Seth Rollins

Il Club a fine match attacca Rollins che butta tutti fuori dal ring, SUICIDE DIVE. Arriva Strowman che inizia con la sua corsa con Shoulder Blocks, ma accidentalmente colpisce anche Rollins… Arrivano anche Ziggler e Roode e diventa un TUTTI CONTRO STROWMAN. Gli altri tengono fermo il Mostro mentre ZIggler e Roode lo colpiscono coi gradoni d’acciaio. Rollins tenta la reazione ma si becca un SUPERKICK/GLORIOUS DDT. Strowman viene sollevato da tutti e cinque e… MAGIC KILLER e PHENOMENAL FOREARM.

Al rientro dalla pubblicità vediamo Cedric Alexander essere intervistato nel backstage ed immediatamente attaccato dai membri del club che lo sbattono contro delle casse di metallo e si vantano dell’attacco. Segno di una voglia di dominare su tutto il router da parte del OC.

Tag Team Match: Dolph Ziggler & Robert Roode vs. Curt Hawkins & Zack Ryder

Inizia la seconda contesa della serata con Ziggler e Ryder che si battono con manovre tecniche, prende un vantaggio Ryder ed entra Hawkins, bella Neckbraker ma distrazione di Hawkins che non si accorge di un astuto Roode che si è preso il cambio toccanti Ziggler alle corde. Vantaggio Roode e Team Work della strana coppia, entra Ziggler che inizia con delle chiavi articolari al collo. Hot Tag di Hawkins, entra Ryder che spazza via dal ring Ziggler e mette in seria difficoltà Roode. Rientra Hawkins, SPETTACOLARE Scoop slam mixata con una Neckbraker dal paletto, copertura su Roode 1, 2, INTERVENTO DI ZIGGLER. Il superfigo getta Ryder fuori dal ring, SUPERKICK/GLORIOUS DDT su Hawkins… 1, 2, 3! Titoli di coda e altra vittoria convincente per il team.

Vincitori: Dolph Ziggler & Robert Roode

Spot per noi.

Single Match: Lacey Evans vs. Natalya

La canadese attacca la Evans alle spalle prima dell’ingresso nel ring, clima già teso e inizia il match. Serie di chiavi e transizioni tecniche in piedi e sul tappeto del ring. Vantaggio Natalya con un running dropkick. La contesa si sposta fuori dal ring e la Evans riesce a reagire. Il match rallenta un po’ finche la Evans non sbaglia clamorosamente un MOONSAULT, e allora DISCOUS CLOTHESLINE E SUPLEX DI NATALYA. Incredibilmente Natalya si distrae, la Evans le lancia il fazzoletto in faccia, THE WOMAN’S RIGHT, 1, 2, 3. Buonanotte Natalya.

Vincitore: Lacey Evans

Vediamo The Man Becky Lynch camminare nel backstage e la regia americana ci regala un vecchio spot su Mankind.

Fa l’ingresso sul quadrato l’irlandese perchè ci stiamo preparando al ”Champions Showcase” ed inizia un promo contro Sasha Banks. La accusa di esser stata spesso privilegiata dalla compagnia e che ha bisogno di una bella lezione da The Man. Becky dice inoltre che alla Boss che è solo invidiosa perchè è lei la nuova faccia della compagnia…Ed ecco che entra Sasha Banks. La Boss risponde subito dicendo che è vero, doveva essere lei la faccia della compagnia e che Becky è lì solo perchè Nina Jax le ha spaccato la faccia. Becky la invita a combattere immediatamente ma la Boss rifiuta poiché vuole solo una titleshot per Clash Of Champions. Sfida accettata!

Angelo Dawkins e Montez Ford lanciano la pubblicità.

Single Match per il King Of The Ring: Baron Corbin vs. Cedric Alexander

Quarto di finale. Match molto interessante tra il già dichiaratosi “King Corbin” e la sorpresa Alexander. Corbin inizia subito a dominare il match grazie alla sua stazza fisica ma Alexander reagisce, Dropkick, calcio volante, Corbin fuori dal ring, SUICIDE DIVE. Rientro nel quadrato, e Corbin dopo poco prende di nuovo il sopravvento sbattendo l’altro atleta contro il paletto. Anche dopo lo spot pubblicitario troviamo un Corbin in vantaggio ed un Alexander sofferente… ma ATTENZIONE, STANDING ENZEGURI, poi Corbin sbaglia le distanze, ma si distrae a sua volta Cedric, Corbin ne approfitta, SPINEBUSTER, solo conto di 2. Continua il maltrattamento du Alexander, DEEP SIX, 1, 2, kickout! Corbin si fa sorprendere e stavolta è lui a finire per ben 4 volte contro il paletto con la spalla. Alexander si sta vendicando del maltrattamento precedente, ALTRO VOLO FUORI DAL RING SPETTACOLARE. Rientro nel quadrato e MISSILE DROPKICK. Corbin si riprende, tentativo di End Of Days, non va, ROLL UP, 1, 2, kickout. MAGIA DI CEDRIC, brainbuster 1, 2, non va! Cedric rischia dalle corde. Distrazione fatale, END OF DAYS. GAME OVER… Che match ragazzi. Passa King Corbin che si siede sul trono.

Vincitore: Baron Corbin

Renee Young, Michael Cole e Corey Graves ci mostrano una grafica con i record statistici del titolo 24/7 come, primo campione di sempre, prima campionessa incinta… Inoltre mostrano un riepilogo della vicenda Roman Reigns – Daniel Bryan a SmackDown.

Bailey intervistata nel backstage appare scocciata nel parlare della sua vecchia amica Sasha Banks rimarca il fatto che non si sente oscurata da nessuno in quanto SmackDown Womens Champion.

Tag Team Match: Viking Raiders vs. Local Competitors

Classico match dei Viking Raiders contro due jobber locali, niente da dire, super combo Elevated German Suplex/Springboard Clothesline, VIKING EXPERIENCE 1,2,3 a casa.

Vincitori: Viking Raiders

Sasha Banks intanto nel backstage rifiuta un’intervista, mentre ci avviciniamo ad un altro match carico di aspettative…

Single Match per il King Of The Ring: Samoa Joe vs. Ricochet

Prima dell’entrata del suo avversario Samoa Joe si proclama anche lui nuovo re… seguendo la moda, diciamo. Entra The One And Only. Inizia il match. Chiavi articolari di Joe, reazione di Ricochet, stessa medicina, match che parte statico. Low Kicks di Joe e tentativo di Kneebar, sfoggio di tecnica del samoano. Prima azione vera di Ricochet, Joe fuori dal ring e lui si esibisce in un MOONSAULT dalle barricate. Rientro e sul ring e super manovra di Joe che mira alle ginocchia di Ricochet. Grande strategia. CHOP vecchia scuola. Si sveglia Ricochet HURRICANRANA E SPRINGBOARD , 1, 2, kickout. Reazione di Joe che prima schianta l’avversario al suolo e poi contro le barricate. Rieccoci dopo lo spot con Joe sempre dominante, ma ecco la reazione di Ricochet, serie di mosse per mettere a terra il samoano ed ecco una STANDING SHOOTING STAR PRESS. Sbaglia un salto dal paletto, Joe ne approfitta, POWERSLAM devastante, solo 2. Serie di mosse spettacolari da parte di Ricochet tra cui un altro salto fuori dal ring, ma Joe è attento a sfruttare una distrazione sul paletto per piazzare una COQUINA CLUTCH sulla terza corda… Ricochet con l’ultima energia rimasta si getta all’indietro. CADONO ENTRAMBI ED ENTRAMBI SI TOCCANO MA CON LE SPALLE A TERRA, ATTENZIONE, 1, 2, 3… CHI HA VINTO? L’arbitro scende e consulta una sorta di sala Var calcistica, dalla regia confermano la decisione arbitrale… l’arbitro abbandona dicendo che il match è finito e che avverranno comunicazioni in seguito. I due continuano con una breve rissa ma sono disorientati dalla decisione.

Vincitore: No Contest

Nel backstage ennesimo confronto Rollins – Strowman che discutono sul fatto che Stone Cold prossima settimana farà da “moderatore” e tra i due dato che Michael Cole non è stato in grado… Strowman si fa scappare una provocazione verso il Rattlesnake che forse in seguito non gli gioverà…

Spot per noi e… FIREFLY FUN HOUSE! Il nostro inquietantissimo amico Bray Wyatt si scusa subito con Finn Balor per ciò che “The Fiend” gli ha fatto. Gioca un po’ a dare le mazzette al pupazzetto di Vince e accusa Rollins e Strowman di non essere buoni amici tra loro, ed avergli fatto del male in un altra vita…  così conclude con un bel “Ci vediamo all’inferno” ed un “Let Me In” mentre appare il Maligno.

Continuano le discussioni sul match precedente. Corey Graves intervista l’arbitro, arriva Baron Corbin che dice che entrambi sono eliminati e che lui è un finalista. L’arbitro però comunica che per la dirigenza Joe e Ricochet sono entrambi non eliminati, quindi la semifinale sarà un Triple Threat Match.

Rey Mysterio viene intervistato sula vicenda del suo ritiro e parla del figlio Dominic che lo ha convinto nel continuare, Rey lo ringrazia. Dice che non si sente finito e che ha ancora molto da compiere come Wrestler e che lo farà per suo figlio.

Single Match: The Miz vs. Cesaro

Lo sfidante al titolo intercontinentale contro l’uomo più forte in WWE, che parte FORTISSIMO sbattendo The Miz prima all’angolo e poi fuori dal ring. Reazione di The Miz, REALITY CHECK. Uppercut di Cesaro 1, 2, kickout, match molto rapido. SUPERPLEX DI CESARO che da una prova di forza incredibile, anche stavolta solo conto di 2. Miz coi suoi colpi in corsa si distrae e UPPERCUT in sospensione, 1, 2, non va! Serie di riverse e transizioni tra sottomissioni e roll ups, SKULL CRUSHING FINALE dal niente, 1, 2, 3!!!

Vincitore: The Miz

Ed eccoci al Main Event della serata.

Tag Team Match “Champions Showcase”: Nikki Cross & Alexa Bliss vs. Bayley & Becky Lynch

Partono Bayley e Nikki, subito vantaggio della Hugger One, suplex ben assestato e Nikki gettata fuori dal ring. Ma ecco la musica di Sasha Banks che si presenta nell’arena. Becky Lynch è tesissima. La Boss assiste a bordo ring mentre il match ricomincia regolarmente dopo lo spot. Bayley in difficoltà nel quadrato contro Alexa Bliss, Tag entra la Cross e continuano le sofferenze di Bayley. Becky Lynch non riesce ad entrare mentre continuano le difficoltà per la sua compagna. Sasha Banks assiste attendendo il momento propizio a bordo ring. Finalmente Bayley reagisce, è quasi arrivata all’angolo ma ancora la Bliss la ferma. Magia della Hugger, roll up, non va ma così ha la possibilità di arrivare da Becky… HOT TAG! La Lynch si scaglia sulla Bliss e guarda Sasha Banks sfidandola. LEG DROP dalla seconda corda, 1, 2, e salva Nikki Cross. Attimi di caos ed entra la Boss, BACKSTABBER, SQUALIFICA.

Vincitrici: Bayley e Becky Lynch 

A questo punto la Boss vuole fare come la settimana prima… sedia d’acciaio e inizia a scagliarsi su The Man, ma BAYLEY LA FERMA. Si guardano, Bayley ha la sedia in mano e sta per gettarla… E INVECE ANCHE LEI SI SCAGLIA CONTRO BECKY LYNCH! Che conclusione inaspettata per questa puntata super! Per stasera è tutto, a presto.

The following two tabs change content below.
Francesco Bacci

Francesco Bacci

Sono Francesco Bacci, ho 22 anni, nella vita studio storia e sono appassionato di wrestling dall'età di 7 anni. Per Spaziowrestling.it scrivo News e traduco articoli.