giovedì, Giugno 13, 2024
HomeNewsReport: WWE Raw 16-03-2020

Report: WWE Raw 16-03-2020

Buonasera amici di SpazioWrestling, buon 3:16 a tutti e benvenuti a questo nuovo episodio di Monday Night Raw, io sono Fabio Theodule e vi accompagnerò anche questa sera nella diretta dell’evento. Come ben saprete, la puntata odierna si terrà a porte chiuse al Performance Center di Orlando a causa dell’emergenza CoVid-19. Inoltre, come avrete letto nella nostra sezione news, anche WrestleMania si terrà a porte chiuse. Vediamo come procederà la faida tra AJ Styles e Undertaker e aspettiamo con trepidazione il ritorno di “Stone Cold” Steve Austin! Buona visione a tutti

 

La puntata inizia con una grande sorpresa, ovvero l’ingresso di Edge, sentiamo cosa dice

“Sapete, sono stati dei mesi strani per la mia vita”

Vengono mostrate le immagini degli ultimi mesi, dall’attacco di Orton nei confronti di Edge fino all’ultimo incontro tra i due, sfociato nell’RKO sull’ “Apex Predator” e il Con-Chair-To ai danni di MVP.

“è passato tempo. Quando mio padre mi ha fatto conoscere questo ragazzo, ho capito che qualcosa nella mia vita e nel mio cammino sarebbe cambiato. Alti, bassi, una storia che ci ha portato a battere la DX, a vincere il titolo intercontinentale. C’è stato un uomo che ha portato a questo push, Mick Foley. Ma tu non hai imparato una lezione da Mick: la gratitudine. Tu sei uno dei più grandi, forse il più grande. Perché tu hai avuto tutto questo su un piatto d’argento. E tu hai avuto soltanto invidia per il mio lavoro, perché io ho avuto solo una persona, mio padre, al mio fianco che mi ha insegnato tutto. E sei stato geloso che alla Rumble, dopo 9 anni, sono tornato dall’infermeria e ti ho buttato fuori. È tutto qui, sei geloso. Due settimane fa, Beth è tornata per dare aggiornamenti sul mio stato di salute, era pronta ad annunciare il mio ritiro. E lei non pensava che potessi ritirarmi per ben due volte a causa di altre persone. E dopo tutti questi anni in cui ti ho portato via da decisioni orribili… tu adesso mi ha fatto cadere nel buco che hai scavato in questi anni, facendomi prendere decisioni orribili. A WrestleMania, quindi, sarà Edge contro Randy Orton, in un Last Man Standing Match. E questa è una storia che scriverò io, non tu! E a WrestleMania sarò io a stare in piedi per ultimo.”

Quindi è ufficiale il match a WrestleMania 36!

Dopo il promo di Edge, la regia ci ha mostrato l’intero Royal Rumble match, vinto da Drew McIntyre

Jerry ‘The King’ Lawler annuncia AJ Styles e The Undertaker per la firma del contratto. Il primo ad entrare è proprio il Deadman, entra con fare spedito, bretelle abbassate, una specie di bandana e la treccia. Il becchino spacca immediatamente il tavolo posto in mezzo al quadrato, facendo andare via Lawler. I telecronisti ci informano che la rabbia di Undertaker è dovuta dal fatto che non c’era il contratto da firmare sul tavolo. Suona la musica di Styles ma il ‘Phenomenal’ non arriva. Poi dal backstage

“Ehi Taker, stavi cercando questo? Sono io che ti sfido a WrestleMania! Tu sei una leggenda, sei il Monte Rushmore delle WWE Superstars, ma è il 2020 e continui a stare in un mondo che ti ha rimosso. Non vedo Jordan alle NBA Finals. Ma tu sì! Tu sarai a WrestleMania. Sapete perché? Michelle McCool, lei ti aiuta sempre e ti aiuta a sotterrarti. Undertaker, Mark, lascia stare! Alcuni dicono di lasciare stare il vecchietto, ma non posso! Sai perché? Perché per due volte sei entrato negli affari del Club, a Super ShowDown e a Elimination Chamber. A WrestleMania non potrai né nasconderti, né fuggire. Farò un favore a tutti, ti farò Riposare in Pace.”

Styles firma il contratto e poi cerca di mandare i suoi due compari da Undertaker, i quali rifiutano, fin quando Styles li obbliga ad andare sul quadrato. Anderson lascia il contratto sull’apron, poi suona il gong e si spengono le luci. Dopo Undertaker comprare dietro i due membri del Club, iniziando a picchiarli. Lancia Anderson contro i gradoni e poi inizia a picchiare Gallows, mentre AJ Styles osserva furioso dal backstage. Undertaker prende il contratto e lo firma, poi lo mette direttamente nella bocca di Karl Anderson. Anche questo match diventa ufficiale, AJ Styles contro The Undertaker.

 

Single Match: Rey Mysterio vs Andrade con Zelina Vega

Primo e unico match della serata, il veterano Mysterio contro il campione degli Stati Uniti, Andrade. In cabina di commento si presenta Asuka, chissà se vedremo l’arrivo di Becky Lynch. ‘The Man’ è arrivata a bordo di una motrice qualche ora fa.  Subito sgambetto di Mysterio che mette sulla seconda corda Andrade, ‘El Idolo’ reagisce buttando al terreno l’avversario e colpendolo con un dropkick mentre Mysterio è seduto al terreno. Huracanrana di Mysterio, il quale viene distratto momentaneamente da Zelina Vega. Mysterio cerca la mossa aerea, ma Andrade lo intercetta con un dropkick a mezz’aria. Mysterio lancia contro il turnbuckle Andrade grazie a una Huracanrana, poi atterra lo sfidante con una mossa aerea. Ancora calcione sul viso, solo due. Asuka, nel frattempo, rende tutto più difficile urlando al microfono. Tentativo di 619 intercettato da una gomitata in giravolta, solo due per il campione U.S. Tri Amigos di Andrade, ma il terzo non va a segno: Mysterio riesce a posizionare Andrade sulla seconda corda, 619, splash e conteggio di tre.

Vincitore via pin: Rey Mysterio

Arriva la campionessa di Raw, Becky Lynch

“Shayna, questo è per te, so che mi stai guardando. Tu sei stata addestrata a bullizzare, poi hai visto questa piccola rossa irlandese e ti sei domandata come possa essere io la campionessa. Adesso te lo spiego in maniera semplice, io sono colei che uccide il predatore. Tu sai che sono in una posizione differente dalla tua. E voglio che pensi a come ti sentirai quando ti batterò. Perché ti ho guardata demolire tutto il roster, ma a WrestleMania proverò che tutta la tua vita è stata una bugia. Ti investirò come fossi un camion.”

Intervista per Owens, Charly Caruso gli ha chiesto se ha pensato alla risposta riguardo la sfida lanciata da Seth Rollins nei suoi confronti

“Seth, so che stai guardando e che stai aspettando una risposta. Accetto la tua sfida, sarà a Wrestlemania al Performance Center. È il posto migliore, perché qui è casa mia, ho iniziato qui la mia carriera, ho avuto grandi delusioni e grandi soddisfazioni, tanto impegno, mentre tu non hai passato molto tempo qui. Io ho un sacco di ricordi, ho fratelli, amici e mentori. Quando ci scontreremo, aggiungerò un altro ricordo, ovvero di quando ti batterò.”

Ecco a voi il ritorno di “Stone Cold” Steve Austin, inizia subito bevendo le birre e buttandosi per terra, con le risate dei telecronisti, anche se l’entrata non è perfetta, dato che Austin manca incredibilmente una birra lanciata dallo staff.

“Mi dispiace per la mia entrata, sono qui per una dichiarazione: il 16 Marzo è vacanza nazionale, e se volete sapere cosa concerne il 3:16 datemi un Hell Yeah”

Naturalmente nessuno risponde, se non il telecronista Byron Saxton, il quale vota tutte le dichiarazioni di Austin.

“3:16 è quando qualcuno di manda merda e tu gliela rimandi grazie a un dito. 3:16 è [parole indecifrabili], ah no era al contrario. È il giorno in cui può aprire il culo a chi vuoi. 3.16 è dove il limite di velocità è solo un’illusione. 3:16 è un giorno in cui non te ne frega niente per 24 e se rutti viene considerata come poesia. 3:16 è quando il tuo boss lavora per te. 3:16 è quando può avere una birra al posto del caffè mattutino. 3:16 è un giorno in cui 4 parole sono sempre accette. 3:16, in poche parole, è quando puoi spaccare il culo a chi vuoi.”

Austin poi chiama il telecronista Byron Saxton per festeggiare insieme

“io apprezzo ciò che fai, apprezzo il tuo lavoro, ti voglio bene e voglio brindare con te.” I due bevono la birra e poi Austin sferra una Stunner a Byron Saxton con le risate di sottofondo degli altri due commentatori. Attenzione perché arriva anche Becky Lynch con una cassetta e altre birre, i due brindano con due birre a testa. Per concludere, Austin versa la birra su Saxton e lo colpisce con un’altra Stunner.

La puntata è terminata con il promo di Steve Austin, forse unico motivo per guardare la puntata. L’episodio è stato frustrante, dato che per più di un’ora è andato in onda il Royal Rumble match, condito da diversi spot pubblicitari. Dato che la situazione sanitaria è grave, penso che, per il bene degli atleti, ma anche della compagnia, sarebbe meglio interrompere gli show settimanali, dato che uno spettacolo come quello di stasera non è proponibile a lungo termine. Su tre ore ci sono stati solo quattro spot e un incontro, troppo poco per un lasso di tempo così ampio. Il risultato diventa abbastanza stucchevole, dato che gli incontri erano già annunciati e che gli unici due veri colpi di scena sono stati la stipulazione del match di Randy Orton e Edge a WrestleMania e il ritorno di “Stone Cold” Steve Austin. Naturalmente, non potevamo aspettarci colpi di scena o molti match, ma vale la pena organizzare un evento in questa maniera? Io vi saluto, ricordandovi nuovamente di rispettare il Decreto ministeriale per sconfiggere questo brutto virus e per tornare alla vita di tutti i giorni. La WWE dovrà ragionare molto sul da farsi nel futuro, io vi aspetto lunedì prossimo per un nuovo report.

ULTIME NOTIZIE

ULTIMI RISULTATI