Report: WWE Smackdown Live 25-06-2019

Ben ritrovati amici e amiche di Spaziowrestling, io sono Luca Bonanni e sono qui pronto alla tastiera per raccontarvi una nuova puntata di Wwe Smackdown Live.

Apre la puntata di Portland uno Shane McMahon veramente scuro in volto. Il Best in the world, come si fa chiamare, assicura a Roman che anche lui diventerà un uomo morto proprio come il suo partner di Extreme Rules. McMahon poi glissa la situazione, quasi snobbando gli avversari e ricordando che ha uno show da mandare avanti.

Se Shane ha aperto le danze dal backstage a farlo sul ring ci pensa il New Day con il loro potere della positività.
Anche il WWE Champion ha dei conti in sospeso e ci spiega. Double K è ancora gasato per la vittoria di Stomping Grounds e galvanizzato dai successi di RAW ma ricorda che prima di poter festeggiare, ieri è stato attaccato da Samoa Joe. L’ex campione degli Stati Uniti viene definito una persona complicata ed uno squalo che sbrana le sue prede. Kingston però viene interrotto da un altro che non vuole chiudere i conti, Dolph Ziggler.
Lo Show Off non vuole che qualcun altro gli rubi lo spot, di nuovo. Kofi cerca di farlo ragionare ma Ziggler è motivato e fa notare al campione che nel loro Steel Cage Match, Kingston ha scelto la via della fuga. DZ ha una sorpresa per Double K ed annuncia che gli ufficiali WWE hanno sancito un 2 out of 3 falls match tra i due avversari di Stomping Grounds. Se Dolph Ziggler dovesse vincere, sarà aggiunto al match per il WWE Championship tra Samoa Joe ed il campione.

The Miz si dirige verso il locker room di Shane McMahon ma incontra Elias davanti la porta. The Drifter impedisce a Mike di proseguire dicendo che se entrerà diventerà un uomo morto. Miz non ha molto tempo da perdere e spiega ad Elias di far sapere a McMahon che vuole un match contro di lui. Shane viene a saperlo ed accetta ma solo dopo che The Miz avrà sconfitto Elias in un 2 out of 3 falls match.
Avete notato tutti Huskus The Pig Boy dietro a The Miz. vero?

Sul ring intanto il New Day è in azione.

TAG TEAM MATCH: THE NEW DAY (XAVIER WOODS & BIG E) VS DANIEL BRYAN & ROWAN

Xavier Woods comincia per il suo team e viene messo subito alle strette, prima da Daniel Bryan e poi dallo strapotere fisico di Rowan. Bryan connette una micidiale ginocchiata alla nuca di Woods e Rowan prosegue l’offensiva con un Running Crossbody. Dopo la pubblicità vediamo Big E che è riuscito a diventare uomo legale. Daniel Bryan quasi fa lo scherzetto con la Label lock ma E resiste e trova una chiusura a sorpresa grazie alla UpUp DownDown connessa con Xavier Woods.

VINCITORI: THE NEW DAY

Xavier Woods e Big E stanno esultando ma vengono aggrediti alle spalle da Sami Zayn e Kevin Owens. 4 contro 2 sul ring ma a ribaltare la situazione intervengono gli Heavy Machinery che ripuliscono il ring. Viene sancito un Impromptu Match che dura meno di 5 minuti. Il New Day e gli Heavy Machinery contro Sami Zayn, Kevin Owens, Daniel Bryan e Rowan. I team che hanno lottato precedentemente si annullano subito, Zayn cade vittima di Otis ed Owens si da alla macchia. Dopo la Caterpillar e la Compactor, gli Heavy Machinery trovano la vittoria.
La regia ci ricorda che più tardi Nikki Cross affronterà Bayley e se vincerà, Alexa Bliss avrà un’altra chance titolata ad Extreme Rules.

Comincia il primo dei due match al meglio delle tre cadute.

2 OUT OF 3 FALLS MATCH: ELIAS (W./SHANE MCMAHON) VS THE MIZ

Shane McMahon è la per un motivo e lo fa capire da subito. Il figlio di Vince distrae The Miz che si fa sorprendere da un rapido pin di Elias. Dopo la pausa pubblicitaria vediamo l’azione che prosegue. The Miz prova la Scull Crushing Finale ma Elias la evita e tenta una High Knee, senza successo. The Miz connette la Reality Check e poi cerca di chiudere il match ma Shane O’Mac prova ad intervenire. Miz attacca Shane che però non ci sta e lo aggredisce alle spalle. L’arbitro Tran assegna la caduta a Miz e Shane si infuria. Il match viene sospeso e The Miz subisce un pestaggio clamoroso. McMahon fa ripartire il match così che Elias possa terminare il lavoro con l’Elbow Drop.

VINCITORE : ELIAS (2-1)

Il pestaggio prosegue anche dopo il match con Shane che timbra The Miz con la Coast to Coast e va via.
Nel backstage, Kyla Braxton cerca di capire da Finn Balor chi vorrebbe che lo sfidasse per vincere il titolo Intercontinentale. La risposta si materializza davanti alle telecamere, è Shinsuke Nakamura. Il wrestler nipponico guarda la cintura e va via.

Dopo la pubblicità comincia il match femminile, annunciato in precedenza.

SINGLES MATCH: BAYLEY VS NIKKI CROSS

La campionessa di SmackDown subisce inizialmente la ferocia di Nikki Cross ma riesce con tenacia a controllare la scozzese. Dopo la pausa pubblicitaria vediamo Bayley praticamente farsi fuori da sola. La campionessa prima va a vuoto con un Suicide Dive ed un Crossbody dal paletto e poi comincia una sequenza di Roll Up che permettono a Nikki Cross di inchiodarla al tappeto per il conto di 3.

VINCITRICE: NIKKI CROSS

La wrestler scozzese concede così un’altra chance titolata ad Alexa Bliss. Nikki è così felice che corre per tutto lo stage ed urla a squarcia gola.
Nel backstage Drake Maverick raggiunge Carmella ed R-Truth. Il GM di 205 Live spiega al 24/7 Champion che rovinando il suo matrimonio e tutti i preparativi ha rovinato la sua vita. Truth fa finta di capirlo e pare volersi far schienare ma in realtà se la da a gambe dopo aver detto “arrivederci!”.

Non dite che non avete visto Rambling Rabbit nacosto dietro Carmella!
Ember Moon giunge sul ring pronta ad affrontare Sonya Deville, accompagnata da Mandy Rose. Assistiamo letteralmente ad uno Squash match però. Mandy distrae Moon e Sonya la spinge contro il paletto per poi chiuderla in un beffardo roll up.
Aleister Black delira sempre di più nel suo angoletto buio. Nessuno lo vuole sfidare, lui non vede la competizione e questo lo sta facendo innervosire. Il segmento pare finito ma qualcuno bussa. Black sogghigna ma non sappiamo chi sia stato a bussare…

2 OUT OF 3 FALLS MATCH: DOLPH ZIGGLER VS KOFI KINGSTON

Match che comincia subito piuttosto intensamente. Dolph Ziggler cerca di mettere Kofi Kingston all’angolo ma senza successo. Serie di Roll Up abbastanza nulla che permette a DZ di tentare uno schienamento con l’aiuto delle corde. L’arbitro si accorge della scorrettezza e blocca il conteggio. Ziggler si distare e Kingston mette a segno il primo schienamento. Ziggler assesta una Zig Zag fuori dal ring ma la pubblicità ci fa allontanare dal match. Dopo lo spot, suona la campana come se fosse un secondo round. Ziggler rischia un secondo Roll Up ma si divincola e connette un Superkick micidiale che gli permette di pareggiare i conti! Resta solo una caduta a disposizione ed i due le provano tutte. Dolph Ziggler con tenacia Kofi Kingston con agilità. Il campione connette uno Springboard Crossbody ma come risposta riceve un DDT. Ziggler rispolvera la Famouser ma Kingston lo prende al volo, ruota su se stesso e connette una Powerbomb! Ancora non basta come non basta un’altra Zig Zag di Dolph per vincere. DZ prova il Superkick e Double K la Trouble In Paradise ma nessuna delle due va a segno. Kofi riprova e stavolta si! 1..2..3!!!

VINCITORE KOFI KINGSTON

La puntata termina con la vittoria del campione WWE in carica, Luca Bonanni vi augura una buona giornata a nome di tutto lo staff di Spazio Wrestling e vi da appuntamento alla prossima puntata di WWE Smackdown Live.

Lascia un commento

1
Aggiungi il numero di telefono di Spazio Wrestling 3921662421 per ricevere tutte le notizie su Whatsapp
Powered by