WWE: Ad Apollo Crews non basta la vittoria di WrestleMania 37

Non c’è dubbio:Apollo Crews e Big E domenica scorsa a WrestleMania 37 se le sono date di santa ragione. Le due Superstar si sono sfidate per il titolo intercontinentale nel primo Nigerian Drum Fight in WWE e, alla fine, è stato Apollo a uscire con la cintura attorno alla vita.

Il loro incontro è stato uno dei più brevi dello show, ma non è il tempo che hai a disposizione quanto quello che dimostri a contare. Il Nigerian Drum Fight è stato infatti all’altezza del suo nome dato che entrambi si sono battuti con tutte le loro forze fino all’ultimo.

Parlando con Sportskeeda Wrestling, Apollo Crews ha detto che senza dubbio questa è stata la battaglia più brutale della sua carriera, e i segni si sentivano tantissimo il giorno successivo. Infine ha aggiunto che questo è solo l’inizio per lui, e vorrà dimostrare a tutti la sua vera forza nel tempo.

“Questo è il vero sfidante che dentro di me. Questo è lo spirito dentro di me. Semplicemente implacabile. Voglio continuare a crescere. Voglio che questo mio regno sia uno dei migliori nella storia della WWE. Voglio che sia lungo e storico. Accetterò tutti gli sfidanti, non importa chi saranno. Combatterò con chiunque. Porterò la battaglia dovunque.”

FONTE: SPORTSKEEDA.COM