WWE: Drew McIntyre ammette di aver avuto problemi mentali


Drew McIntyre è uno dei nomi di punta all’interno della WWE, dopo essersi reinventato dopo una pausa dalla compagnia, è diventato un main eventer a tutti gli effetti vincendo una Royal Rumble e due volte il titolo WWE. E senza ombra di dubbio è stato il trascinatore della WWE durante il periodo iniziale della pandemia. Di recente Drew ha parlato dei suoi problemi di salute mentale.

La salute mentale è un problema serio e molte persone al mondo soffrono di molti problemi di salute mentale. Ciò non esclude i lottatori professionisti, poiché il settore può essere molto faticoso a volte.

Mentre parlava con la campagna Seize the Awkward di Ad Council, Drew McIntyre ha parlato dei suoi problemi di salute mentale. McIntyre ha ammesso di aver lottato duramente quando ha affrontato i suoi problemi.

“Quando ero più giovane tenevo tutto dentro, non era salutare. Si è ingigantito e ha influenzato la mia vita. Non appena mi sono aperto e ho iniziato ad essere più onesto, sono stato in grado di far sapere a tutti nel mio gruppo di supporto come mi sentivo, questo ha riportato la mia mente al punto in cui doveva essere. E ho avuto alcuni amici che mi hanno contattato e mi hanno detto che non sono in una buona posizione. Non è facile aprirsi – ma è questo che ti da la vera forza di reagire.”

Drew McIntyre farà coppia con il Team RK-Bro e affronterà la Bloodline a WrestleMania Backlash.

FONTE: RINGSIDENEWS.COM

Rispondi