WWE: La storia di John Cena (2010-2011)

Nella puntata successiva di Raw, Cena riceve un brutale assalto dai Rookie di NXT durante il suo match contro CM Punk. Al PPV WWE Fatal 4-Way perde il WWE Championship in un Fatal 4-Way Match a causa dell’interferenza dei rookies di NXT che attaccano i partecipanti del match e a vincere è Sheamus. Al PPV successivo, Money in the Bank, John Cena ottiene il suo rematch contro il guerriero celtico in uno Steel Cage Match. A vincere è Sheamus per via di una nuova interferenza dei rookies di NXT (denominati Nexus) i quali dopo il match vengono attaccati da Cena, che dichiara guerra al Nexus creando un team di 7 stelle di Raw, composto da Edge, Chris Jericho, John Morrison, The Great Khali, R-Truth e Bret Hart, che sfida a SummerSlam il Nexus in un 7 vs 7 Elimination Tag Team Match. A Summerslam il team WWE sconfigge il Nexus con John Cena che rimane l’unico superstite della squadra eliminando gli ultimi rimasti.

La sera successiva, a Raw, Cena sfida Barrett a Hell in a Cell. Questo match prevede due condizioni: se il leader della Cenation verrà sconfitto dovrà entrare a far parte del Nexus, ma se vincerà il Nexus si scioglierà definitivamente. A Hell in a Cell, Wade Barrett riesce a vincere il match, costringendo così Cena ad entrare nel Nexus. Tuttavia arriva un’e-mail dal GM che dice che se Cena aggredirà i membri del Nexus verrà licenziato. Alle Survivor Series Cena arbitra un match per il WWE Championship fra Randy Orton e Wade Barrett. La stipulazione era che se Barrett avesse perso, Cena sarebbe stato licenziato. Il match viene vinto da Orton e quindi Cena viene licenziato. Continua però gli attacchi ai membri del Nexus, dicendo di voler mantenere la promessa di distruggere l’intero team.

Ritorna poi a Raw poiché Barrett era stato costretto a riassumerlo dagli altri membri del Nexus dopo le aggressioni subite da questi ultimi. A TLC Cena sconfigge Barrett in un Chairs match, terminando la sua faida con il Nexus.




Francesco Muolo

Nato nel 1995, sono un grande fan della WWE dai tempi di Smackdown con Ciccio Valenti. Dopo la morte di Eddie Guerrero, mi sono allontanato dal mondo del pro-wrestling, per poi ritornare sui miei passi nel 2012. Ho ampliato i miei orizzonti, avvicinandomi al mondo della NJPW e del Bullet Club.