lunedì, Maggio 27, 2024
HomeRubricheInside StorylineInside Storyline: Summerslam è finito, quale futuro?

Inside Storyline: Summerslam è finito, quale futuro?

Inside Storyline riprende la sua attività dopo la classica tre giorni di wrestling WWE, con la fine di Summerslam, e le puntate di Raw e Smackdown che hanno iniziato delle nuove storie e dei nuovi sviluppi in vista dei prossimi PPV. Iniziamo la nostra consueta analisi, dal roster rosso; io sono Roberto Li Greci qui per commentare per voi ciò che abbiamo visto:

Il tempo è finalmente maturo per poter vedere Braun Strowman invischiato nella lotta per il titolo Universale di Brock Lesnar, e dopo il solito promo superbo di Paul Heyman, il Monster Among Man distrugge a suon di Running Powerbomb la Bestia, sancendo così il loro match per No Mercy. Tutto molto bello. Sulla stessa linea d’onda il ritorno a Raw di John Cena, che potrebbe regalare una storyline stellare con Roman Reigns, reo di averlo colpito involontariamente. Parallelamente The Miz, effettua un promo da fare invidia a chiunque e fa coppia con Samoa Joe. Possibile coinvolgimento di questi atleti nel giro del titolo Intercontinentale.

Categoria di coppia di Raw, “on fire” dopo la vittoria dei titoli di Dean Ambrose e Seth Rollins, che regalano spettacolo contro il Team Extreme. Davvero fantastico match, con la vittoria dei neo-campioni. Sasha Banks invece, continuerà il feud con Alexa Bliss, dovendo riscattare il fallimento di Summerslam. Novità brillante in ambito pesi leggeri, con Enzo Amore che va direttamente contro Neville, che ha riconquistato la cintura. Buone faide, sufficienti ma nulla di più.

Nelle faide minori, Big Cass rischia di stare fermo per nove mesi, facendo saltare qualsivoglia piano su di lui; Jason Jordan continua ad avere favori dal general manager/papà Kurt Angle, anche se viene sconfitto da Finn Balor. Nia Jax continua a demolire Emma e Elias vince ancora i suoi match.

Buona puntata di Raw, con intriganti storyline, specie tra il Big Dog ed il Leader della Cenation, che merita attenzione. Bene Braun Strowman, che meritatamente ottiene una chanches, ed in generale voto 7 alla puntata dello show rosso che non annoia mai. Passiamo dunque ad uno straripante Smackdown:

Shinsuke Nakamura se la vedrà ancora con Jinder Mahal, dovendo riscattare anche loro il pessimo match di Summerslam. Il Nipponico dovrà far vedere le sue qualità, e dovrà mostrare una certa costanza di rendimento, giacché alterna prestazioni eccellenti a flop clamorosi. Mahal continua la sua ascesa da campione, che seppur non entusiasmi nel lottato, ha delle eccellenti qualità da heel. Vedremo come continuerà la loro storyline, a cui diamo una sufficienza di fiducia.

L’alloro Americano sembra quello che riesce a catturare l’attenzione in maniera più efficace, dopo che ancora una volta è dovuto intervenire Shane McMahon per esonerare addirittura Baron Corbin dal ruolo di arbitro speciale del rematch tra AJ Styles e Kevin Owens, consegnando la vittoria al fenomale, mandando su tutte le furie il PrizeFighter. Davvero tutto bellissimo da vedere.

Usos assoluti dominatori della categoria tag team di Smackdown, avendo riconquistato le cinture contro il New Day, ma che dovrà fare i conti il nuovo partner di Chad Gable, ovvero il rientrante Shelton Benjamin. Ottima trovata, brava la dirigenza. Natalya non entusiasma come campionessa ma merita fiducia, vedremo quali percorsi effettuerà, tenendo contro della valigetta di Carmella.

Menzione d’onore per il debutto nello show blu del “Glorious” Bobby Roode, che accende il pubblico come non mai, e può iniziare la sua ascesa a Smackdown. Dolph Ziggler annuncia un suo imminente ritorno, e Randy Orton non continua la sua faida con Rusev.

Anche qui ci troviamo difronte una buona puntata, con ovviamente picchi altissimi di godibilità dettati dal ritorno di Benjamin e dal debutto dell’ex NXT champion. Inside Storyline quindi promuove ampiamente gli show WWE e vi rimanda l’appuntamento a settimana prossima.

ULTIME NOTIZIE

ULTIMI RISULTATI